Le domande frequenti sul noleggio

Le domande frequenti sul noleggio
Età minima per il noleggio auto ed eventuali eccezioni a pagamento.
L'età minima per noleggiare un'auto è 21 anni. Tuttavia, molte compagnie di autonoleggio applicano un sovrapprezzo per i guidatori al di sotto dei 25 anni. Nel caso decidiate di affidarvi ad un broker di noleggio auto, in genere verrete avvisati del supplemento per i giovani guidatori tramite un disclaimer. Inoltre, i limiti di età possono alzarsi per alcuni modelli di auto di grandi dimensioni.
Le restrizioni relative all'età non valgono solo per i minori di 25, ma anche per gli "over": alcuni noleggiatori infatti applicano un sovrapprezzo per gli over 65. Infine, alcune aziende pongono un limite massimo di età per il noleggio auto, che in genere si aggira sui 70-75 anni, mentre altre non lo applicano affatto. La policy relativa all'età è ad esclusiva discrezione dell'azienda. In questi casi, bisogna informarsi chiamando il numero verde, che in molti casi è gratuito.

Come si può noleggiare un'auto?

E' facile, basta prenotare online oppure chiamare i call centre; quest'ultimo è un servizio fornito gratuitamente da molte aziende. Tuttavia prenotare su internet conviene, in quanto molte aziende concedono sconti a chi prenota online; inoltre, è possibile comparare i prezzi in tempo reale ed usufruire delle offerte del giorno.

Come si paga il noleggio?

Nella maggioranza dei casi, si paga con carta di credito. A parte qualche eccezione, costituita da piccoli noleggiatori locali (ma non solo), non si accettano contanti, né carte di debito o carte prepagate.
Si può usare una carta di credito ricaricabile? Se si, quanto dobbiamo avere come credito?
La maggioranza dei noleggiatori non accetta carte prepagate. Questo perché la carta di credito fa da garanzia, e si deve quindi appoggiare su un conto bancario; carte prepagate come la postepay sono metodi di pagamento immediato.
Inoltre, la cifra corrispondente alla franchigia viene bloccata sulla carta di credito al momento del ritiro della vettura: carte come la postepay hanno un tetto massimo di circa 2000 euro, e qualora questa cifra venisse toccata (cosa estremamente facile, anche se la franchigia varia a seconda del noleggiatore), la prepagata verrebbe momentaneamente "freezata" e risulterebbe quindi inutilizzabile.
Siamo a conoscenza di qualche noleggiatore, anche famoso, che accetta le carte di credito ricaricabili ma per maggiori informazioni vi rimandiamo al servizio clienti dell'azienda che avete scelto.
Quali sono le diverse tipologie di assicurazione?
Generalmente, nel prezzo base sono compresi tre tipi di assicurazione: contro i furti (Theft Waiver, TW), copertura verso terzi (Third Party Insurance, TPI), danni al veicolo in caso di collisione (Collision Damage Waiver, CDW, altresì nota come Kasko). Le assicurazioni comprese variano a seconda del noleggiatore. Ci sono chiaramente altri tipi di assicurazione acquistabili al punto noleggio; tra di esse, la più utile è sicuramente quella relativa all'abbattimento della franchigia.
Guida esclusiva e guidatori aggiuntivi, differenze e convenienze
In questo ambito le differenze variano da azienda in azienda; alcune impongono un sovrapprezzo, altre non applicano nessuna tariffa per guidatore aggiuntivo (si parla comunque di guidatore sopra i 25 anni di età, in caso contrario c'è rischio che venga applicata un'altra tariffa aggiuntiva, come discusso in precedenza). La cosa migliore da fare è chiamare il numero verde dell'azienda in questione e chiedere informazioni.

Chilometraggio, illimitato o no?

È bene specificare alla compagnia di autonoleggio che si desidera affittare un'auto con chilometraggio illimitato. Questo servizio è generalmente compreso nel prezzo, ma alcune aziende offrono invece pacchetti con inclusi solo un "tot" di chilometri. Al ritiro della vettura, se avete sforato il tetto massimo, pagherete per ogni chilometro aggiuntivo. È sempre meglio optare per il chilometraggio illimitato; conteggiare i chilometri è infatti molto arduo.
Per quanto riguarda la benzina, di norma si noleggia l'auto con il serbatoio pieno, e si riporta uguale, ma ci sono altre opzioni. Alcuni noleggiatori prendono nota del livello di carburante al momento del ritiro dell'auto e alla consegna: se la vettura viene restituita con un livello di carburante inferiore, verrà addebitato il costo del rabbocco. Altre aziende vi noleggiano l'auto con il serbatoio vuoto ed offrono il pieno di benzina ad in distributore a loro convenzionato. Suggeriamo comunque di noleggiare l'auto con il pieno, è infatti molto difficile controllare il livello di carburante presente nel serbatoio.
Restituzione dell'auto in un punto diverso, costi e vantaggi.
Il noleggio auto a lasciare è l'opzione che permette di restituire l'auto in un punto noleggio diverso da quello di arrivo e quindi permette di pianificare un percorso lineare, al posto di un itinerario circolare. I vantaggi sono evidenti, tuttavia si tratta di un servizio a pagamento, e non sempre economico. I costi variano chiaramente da un'azienda all'altra, ma il noleggio auto "one way" non è sempre disponibile; inoltre, riportare la vettura in un punto noleggio diverso nella stessa città, è comunque considerato noleggio auto a lasciare.
Patente di guida, quali sono i paesi in cui vale quella italiana?
La patente internazionale è necessaria in molti paesi, ma comunque facilmente ottenibile; basta recarsi all'Ufficio locale della Motorizzazione Civile ed esibire la propria patente italiana. Per sapere se per la vostra meta è necessaria la patente internazionale, si consiglia di consultare il sito di Viaggiaresicuri; ogni paese ha la propria scheda, con tutte le indicazioni relative a viabilità e sicurezza stradale.
Avvertenze da controllare prima di firmare il contratto.
Bisogna principalmente decidere sugli accessori (gli extra) e i tipi di assicurazione. Altri fattori molto importanti sono il chilometraggio e il carburante. È molto importante esaminare con cura il veicolo (anche gli interni), per assicurarsi che non siano presenti danni di alcun tipo.

Chi chiamare in caso di furto o incidente.

In caso di furto o incidente bisogna avvisare tempestivamente il noleggiatore (oltre che la polizia locale). Nella maggioranza dei casi, l'assicurazione base comprende il furto e i danni al veicolo, tuttavia è bene precisare che la responsabilità è esclusivamente del guidatore, per quanto riguarda episodi di guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di stupefacenti, oppure in caso di danni volontari  o condotta negligente. È bene conservare tutti i documenti del noleggio auto, vi potrebbero servire per un eventuale rimborso dell'assicurazione.
E' possibile diminuire o aumentare il numero di giorni del noleggio già iniziato?
È possibile estendere il contratto del noleggio, a patto che l'auto sia disponibile. Basta una telefonata. Tuttavia, è bene precisare che estendere il noleggio non equivale a restituire l'auto in ritardo: in quest'ultimo caso, si paga una penale.
È importante poi sapere che la tariffa del noleggio è calcolata sulle 24 ore. I veicoli restituiti con anticipo non vengono generalmente rimborsati.


Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri