Tekniwiki: con NGK l'e-learning diventa una risorsa

Tekniwiki: con NGK l'e-learning diventa una risorsa L'apprendimento online e le guide per officine e privati sono disponibili online

L'apprendimento online e le guide per officine e privati sono disponibili online, per velocizzare le consultazioni e migliorare la qualità del lavoro

19 Settembre 2016 - 03:09

In un mondo in cui l'utilizzo massiccio delle piattaforme web sta prendendo sempre più forma e si sta insinuando sempre più nella quotidianità anche l'e-learning sta facendo dei passi da gigante. Se è possibile fare tutto su internet direttamente è possibile anche imparare ed in questo NGK ci crede così tanto da lanciare il portale Tekniwiki: saranno consultabili direttamente via web una serie di guide e consigli, utili non solo alle officine per approcciarsi al meglio nei confronti dei lavori da effettuare ma anche ai privati che amano il fai da te.

DIGITALIZZAZIONE DELLE INFORMAZIONI Avere tutte le informazioni a portata di clic, così come le guide per fare praticamente qualsiasi cosa nel corso della giornata tipo di una persona, è uno dei traguardi ai quali tutte le Case aspirano, indipendentemente dal settore di appartenenza dei propri prodotti. Ciò che conta è semplicemente sfruttare le potenzialità del web per far arrivare a tutti i richiedenti, in tempo reale ed in modo che la consultazione sia il più facile possibile, le informazioni giuste al momento giusto. In un settore come quello automotive il risvolto più grande sarebbe quello di avere a disposizione sempre delle guide per suggerire ad officine o amanti del fai da te come agire in caso di guasti o lavori da effettuare.

TEKNIWIKI: IL PORTALE DI NGK In occasione dell'Automechanika 2016, salone dedicato alla componentistica aftermarket (leggi come si siamo preparati per l'Automechanika 2016), il brand NGK ha messo l'accento sul portale lanciato direttamente non solo per le officine ma anche per i privati: Tekniwiki. Secondo Dario Spini, Direttore Automotive Sud Europa di NGK Spark Plug, “rendere le informazioni disponibili nel modo più facile è essenziale per il successo di brand premium come NGK e NTK”. L'idea di fondo del portale è proprio quella di condividere informazioni, siano esse delle guide, dei cataloghi, dei video dimostrativi o dei corsi interattivi, con le persone che ne hanno bisogno e che devono portare a termine un lavoro. Il portale è diviso per sezioni ed ha anche dei contenuti scaricabili, oltre ad un collegamento diretto al canale Youtube di NGK per consultare eventuali videoguide, e si pone come futuro polo di riferimento per tutti i prodotti del brand. Questa attenzione verso l'assistenza diretta via etere può aprire una interessante strada, che potrebbe camminare parallelamente all'approccio ordinario dell'assistenza via operatore o consulente e potrebbe smaltire e velocizzare il lavoro di tutta la filiera a contatto con il pubblico.

NUOVE SONDE LAMBDA Parallelamente al lancio della piattaforma web, che allo stand NGK ad Automechanika 2016 non abbiamo potuto toccare con mano nel senso stretto del termine, tra i prodotti più incentivati durante la fiera c'è stata anche una nuova gamma di sonde lambda. I prodotti nuovi sono un totale di 22 e riescono a coprire la quasi totalità del mercato auto, ma la cosa più interessante è che solo 19 di queste sono state sviluppate in diretta collaborazione con le Case Automobilistiche, mentre le restanti tre sono state immaginate e prodotte esplicitamente per il mercato dell'aftermarket: questo significa che il mercato esterno a quello della fornitura strettamente di serie sta riscuotendo un buon successo in questo specifico settore, tanto da giustificare un simile investimento ed una simile attenzione. I prodotti messi in commercio sono sia a banda larga che in codice binario, per dialogare al meglio con più sistemi in circolazione, e secondo quanto dichiara la casa sono 277 le applicazioni che riescono a soddisfare. La sonda lamba, nella fattispecie, serve a controllare la qualità della combustione a valle, attraverso i gas di scarico: invia segnali alla centralina per regolare al meglio il rapporto stechiometrico (leggi a cosa serve la sonda lambda).

Commenta con la tua opinione

X