OSRAM compra Ring Automotive e amplia la gamma di ricambi e accessori

OSRAM ha ufficializzato una delle più grandi acquisizioni nel settore dell’elettronica per accessori e strumenti per autoriparatori con Ring Automotive

9 maggio 2019 - 10:53

OSRAM amplia la sua  presenza nell’aftermarket con l’acquisizione di Ring Automotive, azienda britannica che opera nel settore dell’illuminazione e degli accessori per veicoli e officina. L’acquisizione è stata ufficializzata dopo il via libera dell’Antitrust inglese e offre ad entrambe le realtà industriali di spicco nel mondo aftermarket interessanti opportunità di crescita. OSRAM amplia la sua offerta di prodotti automotive mentre Ring potrà contare su un rafforzamento degli investimenti per presidiare in sinergia il mercato europeo e USA dei ricambi e accessori.

PIU’ PRODOTTI NELLA GAMMA OSRAM

“Oltre ad espandere la nostra offerta, questa operazione ci consentirà di incrementare il potenziale di vendita e di ampliare le nostre competenze di mercato.” ha dichiarato Hans-Joachim Schwabe, CEO di OSRAM Automotive. OSRAM infatti è sempre attiva nella progettazione di soluzioni aftermarket che seguono i trend di mercato, come i recenti LEDriving Mirror Dynamic e le lampade per auto a volare aggiunto di cui parliamo nel video qui sotto. Con l’acquisizione di Ring Automotive, OSRAM rafforza l’attività aftermarket con un alleato di riferimento nel panorama europeo.

CHI E’ RING AUTOMOTIVE

Ring Automotive vanta circa 3mila prodotti dall’illuminazione auto agli accessori elettronici con una rete di vendita in oltre 60 Paesi nel mondo. Secondo l’ultimo bilancio 2018, l’azienda che ha sede a Leeds, nella contea di Yorkshire dell’Inghilterra settentrionale, ha fatturato 46,1 milioni di sterline. Ogni anno Ring Automotive spedisce ai distributori oltre 30 milioni di lampade, ma con la sinergia di OSRAM potrà affacciarsi anche sul mercato USA. Ring Automotive commercializza accessori per la manutenzione di pneumatici e batteria, dasch-cam, ricarica a bordo e altri prodotti per il confort e la sicurezza in auto.

L’IMPORTO ECONOMICO IN GIOCO E’ RISERVATO

I dettagli economici dell’accordo non si conoscono, hanno deciso così di comune accordo le due aziende, mentre Ring Automotive commenta così. “Far parte della famiglia OSRAM ci offre incredibili opportunità di espansione globale. – Spiega George Skalski, Amministratore delegato di Ring Automotive – Le sinergie sono di notevole portata, e ci aiuteranno a consolidare insieme la nostra leadership nell’innovazione. In futuro, i nostri clienti potranno beneficiare dell’esperienza pluriennale di entrambe le aziende.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Cambio Ford PowerShift difettoso: riparazione gratis solo per 7 giorni

Costi auto: nel 2019 l’acquisto pesa il 25% della spesa totale

Sospensioni predittive: come una telecamera migliora anche il confort