Manutenzione auto: il 50% dei clienti è insoddisfatto dell’officina

Un sondaggio rivela cosa pensano gli italiani quando entrano in officina e quali sono le opinioni comuni in fatto di manutenzione e riparazione auto

21 maggio 2021 - 8:24

La passione degli italiani per le auto affonda le sue radici negli sport motoristici più noti al mondo. Quando si parla di manutenzione auto però non sempre gli italiani sono i primi della classe. Per capire quali possono essere le cause di un rapporto non sempre perfetto tra automobilisti e manutenzione, SicurAUTO.it ha partecipato alla realizzazione di un’indagine sulla soddisfazione dei clienti/automobilisti che si rivolgono alle officine. Ecco quali sono i pensieri, le aspettative e i giudizi degli italiani intervistati prima e dopo aver portato l’auto in officina in base ai dati esclusivi in nostro possesso.

RICERCA DELL’OFFICINA PER LA MANUTENZIONE AUTO

L’indagine realizzata da un gruppo di studenti della facoltà di economia dell’Università Federico II di Napoli, è stata condotta su un campione di 100 clienti italiani, uomini e donne, di età compresa tra 21 e 65 anni. Le risposte sono state ottenute in parte anche contattando telefonicamente gli intervistati e attraverso il forum di SicurAUTO.it. Dall’indagine è emerso che gli automobilisti provano emozioni molto diversificate anche in base all’esperienza vissuta. In generale un automobilista su 2 considera la professionalità dell’autoriparatore, mentre il costo di manutenzione gioca un ruolo ancora rilevante. I fattori di scelta di un’officina più importanti per gli automobilisti sono:

– Competenza e professionalità (50%);

– Prezzo (31%);

– Trasparenza preventivo e interventi (19%).

L’OFFICINA DI FIDUCIA E’ LA SCELTA PIU’ COMUNE TRA GLI AUTOMOBILISTI

Per comprendere meglio il sentiment degli automobilisti è utile conoscere meglio anche il campione di intervistati. Il 40% dei rispondenti sono lavoratori dipendenti, il 30% sono studenti, il 20% sono lavoratori autonomi e il 10% sono pensionati. Di questi l’82% possiede un’auto di proprietà e solo quasi 6 volte su 10 si affida all’officina di fiducia per fare la manutenzione auto. Negli altri casi invece:

– 18% si affida a centri di assistenza autorizzati;

– 7% cerca l’officina tramite consigli di amici e parenti;

– 7% cerca l’officina online;

– 10% va per il fai da te (per piccoli interventi);

L’aspetto più curioso è che l’utilizzo delle piattaforme web per prenotare o richiedere un intervento di manutenzione e riparazione auto online è sconosciuto al 90% degli intervistati.

I RECLAMI PIU’ FREQUENTI DEGLI ITALIANI QUANDO VANNO IN OFFICINA

Cosa passa per la testa degli italiani quando devono portare l’auto in officina? Dalle risposte all’indagine, è emerso che ansia e sfiducia accomuna il 55% degli intervistati. Sono minori invece gli automobilisti che provano tranquillità (15%) o frustrazione per non poter utilizzare il veicolo (6%). Ma come in tutte le cose non sempre tutto fila liscio e il servizio ricevuto soddisfa le attese, almeno nel 50% dei casi. I problemi maggiormente riscontrati dagli automobilisti sembrerebbero legati a:

– Scarsa professionalità (17%);

– Tempi superiori alle attese (14%);

– Prezzi elevati (8%);

– Tempi e modalità per recarsi in officina (7%);

Per risolvere i problemi riscontrati il 20% degli automobilisti ha affermato che si è rivolto presso un’altra officina o ha dovuto ripetere l’intervento.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tappezzeria auto sporca: come pulirla in fai da te?

Climatizzatore manuale, automatico e bizona: cosa cambia?

Manutenzione auto: interventi in calo a maggio per il 35% delle officine