Kia-Hyundai e UFI: arrivano i nuovi filtri gasolio a doppio stadio

UFI lancia i filtri gasolio aftermarket a doppio stadio per Kia e Hyundai: impurità e acqua lontane dal motore come per il primo equipaggiamento

28 aprile 2017 - 12:43

Il gruppo Kia-Hyundai mette a segno un'altra importante partnership con il colosso di sistemi di filtrazione UFI, allineandosi ai concorresti europei per l'equipaggiamento di primo impianto con i filtri a doppio stadio dell'azienda italiana che copre il 96% del parco auto circolante europeo con la gamma aftermarket. “Sia Hyundai che Kia, infatti, rappresentano due marchi le cui vendite stanno aumentando in modo molto importante in tutta Europa. Possiamo così offrire un prodotto aftermarket con gli stessi livelli di innovazione, qualità e know-how tecnologico implementati nel Primo Impianto” ha dichiarato Luca Betti, Direttore della Business Unit Aftermarket del Gruppo UFI.

ECCELLENZA ITALIANA PER L'ASIA – L'offerta in aftermarket del nuovo filtro è frutto della strettissima partnership che il Gruppo UFI ha sviluppato negli ultimi anni con Hyundai Motor Group. L' aftermarket è la conseguenza della collaborazione in Primo Impianto instaurata con sei differenti progetti di filtrazione gasolio che, attualmente, ricoprono per intero le gamme Hyundai e Kia. L'azienda di Nogarole Rocca, infatti, è riuscita a conquistare il Gruppo coreano grazie a un innovativo media filtrante in grado di assicurare efficienza di filtrazione e separazione acqua (scopri qui come sono fatti i filtri che preservano la salute del motore). La produzione di tutta la gamma destinata al mercato europeo, inoltre, ha luogo nel modernissimo stabilimento UFI di Ostrava (Repubblica Ceca) annoverato per l'alto livello di automatizzazione, e situato, oltretutto, in prossimità dello stabilimento della casa costruttrice stessa.

LE APPLICAZIONI DEI NUOVI FILTRI GASOLIO Il nuovo filtro (codice UFI 24.123.00, codice SOFIMA S 4123 NR) va a ricoprire le applicazioni, che spaziano dalla Hyundai i20 alla Hyundai Tucson, dalla Kia Venga alla Kia Sportage. Il media filtrante del filtro offerto oggi in aftermarket si distingue per un efficace sistema a doppio stadio di filtrazione: una prima barriera è costituita da un media a base di cellulosa, mentre la seconda è composta da una rete idrofobica per l'eliminazione delle particelle d'acqua residue. L'efficienza filtrante garantita è pari al 99,6% @ 4 µm; la separazione acqua invece supera il 90%.

OPPORTUNITA' PER LA MANUTENZIONE AFTERMARKET “L'uscita di questo nuovo filtro per la gamma Hyundai e Kia nel mercato del ricambio – afferma Luca Betti, Direttore della Business Unit Aftermarket del Gruppo UFI – è ulteriore conferma della forte presenza UFI nel parco asiatico. Ciò rappresenta un indubbio valore aggiunto per i nostri clienti. Sia Hyundai che Kia, infatti, rappresentano due marchi le cui vendite stanno aumentando in modo molto importante in tutta Europa. Possiamo così offrire un prodotto aftermarket con gli stessi livelli di innovazione, qualità e know-how tecnologico implementati nel Primo Impianto”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Liquido freni: perché è importante sostituirlo?

Olio motore: dove smaltire quello esausto

Caricabatteria auto: quanti tipi e quale scegliere