Ford Sync 3: in arrivo gli aggiornamenti “over the air”

Ford annuncia aggiornamenti Over The Air per il Sync3, sui modelli più recenti arriveranno le funzionalità di Apple Carplay e Android Auto

22 maggio 2017 - 9:00

Lo scorso fine settimana Ford ha annunciato un importante upgrade per le automobili prodotte a partire dal 2016 ed equipaggiate con il sistema di infotainment Ford Sync 3. La Casa dell'Ovale Blu porterà a bordo dei propri veicoli le funzionalità di Apple CarPlay e Android Auto e per farlo, per la prima volta in assoluto, ha predisposto un cosiddetto aggiornamento OTA, Over The Air, distribuito ai veicoli attraverso una rete wireless. Al pari di uno smartphone quindi, le automobili Ford più recenti potranno ricevere importanti aggiornamenti software da remoto.

AUTO CONNESSA, ORMAI E' UNA NECESSITA' CONTEMPORANEA L'auto connessa, assieme ai veicoli driverless, è uno degli impegni primari delle Case automobilistiche. Stiamo pienamente vivendo un momento tecnologico che ci vede costantemente connessi alla rete per comunicare, lavorare e intrattenerci. Vien da sé che buona parte del tempo che trascorriamo a bordo delle nostre automobili viene scandito dalle nostre attività digitali. L'integrazione dei sistemi di bordo con i nostri devices, siano essi smartphone o tablet, diverrà quanto prima una necessità e molte automobili oggi in commercio offrono già queste funzionalità, come le già citate Apple CarPlay e Android Auto, sviluppate per interfacciare dispositivo con tecnologia iOS e Android. (Leggi qui i possibili rischi della pirateria informatica sulle auto connesse).

TESLA APRIPISTA DEGLI AGGIORNAMENTI OTA La prima Casa costruttrice che ha fatto ricorso alla tecnologia OTA per inviare aggiornamenti software ai propri veicoli è stata la californiana Tesla nel 2015. Da allora molti altri produttori automobilistici, ispirandosi alla novità introdotta dall'azienda di Elon Musk, hanno iniziato a lavorare in questa direzione, studiando soluzioni per potere inviare e ricevere dati dalle proprie automobili. Non a caso alla passata edizione del CES di Las Vegas numerose aziende tecnologiche hanno proposto piattaforme complete, pronte per essere adottate dai costruttori che intendono rendere connesse le proprie vetture (Qui trovi tutte le novità hi-tech al CES 2017) .

FORD HA CREATO UNA GRANDE SQUADRA PER LA CONETTIVITA' Ford ha scelto di sviluppare in proprio una soluzione per gli upgrade OTA e soltanto due mesi fa ha annunciato di voler assumere 400 tra ingegneri e specialisti di comunicazioni digitali da destinare alla ricerca, con l'obiettivo di mettere a punto le necessarie tecnologie per la connettività. L'obiettivo finale è quello di veicolare non soltanto aggiornamenti per l'entertainment ma anche quello di poter effettuare interventi di manutenzione all'elettronica di bordo, come correttivi software alle centraline dei veicoli (Scopri qui la soluzione OTA proposta da Panasonic). L'upgrade previsto per il Ford Sync3 potrà essere comunque essere effettuato in maniera tradizionale, presso la rete di officine del costruttore.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Rimuovere il ghiaccio dal parabrezza: come scegliere i prodotti migliori

Revisione auto: l’Europa propone test più severi dal 2023

Serratura auto bloccata dal ghiaccio: come aprirla