Clacson auto che non suona: come risolvere se non funziona

Cosa fare se il clacson non suona: le cause più frequenti e come risolvere quando il clacson auto smette di funzionare

25 febbraio 2021 - 15:39

Il clacson auto che non suona è un problema ricorrente sulle auto di tutte le età. Trattandosi di un avvisatore acustico da usare in caso di pericolo, se il clacson non funziona si rischia di non superare la revisione auto. Anche se l’uso smodato ha reso il clacson uno strumento per salutare, festeggiare, manifestare rabbia, ecc, quando il clacson non funziona si corrono seri rischi alla guida. Visto che l’argomento ha riscosso molto interesse tra le discussioni sul fai da te sul forum di SicurAUTO.it, abbiamo deciso di raccogliere i consigli  su cosa fare e come risolvere se il clacson non suona.

CLACSON NON FUNZIONANTE: LE POSSIBILI CAUSE

Se il clacson non funziona quando si preme il pulsante sul volante, non necessariamente vuol dire che le “trombe” o l’emettitore montato nel vano motore sia rotto e si deve sostituire. Esistono moltissimi motivi per cui il clacson dell’auto smette di funzionare, tra usura, danni o fattori ambientali. Tra le cause principali di un clacson che non suona, da approfondire se si vuole tentare la strada del fai da te, ci sono:

– danni al clacson (collocato in genere sul retro del paraurti, sulla traversa nella zona radiatore). Probabile su auto usate riparate in economia dopo un incidente di cui il nuovo proprietario non è a conoscenza;

– danni ai cablaggi elettrici o interruzione di alimentazione nel circuito del clacson. Le cause possono essere svariate, dai fili rosicchiati dai topi a ossidazioni sui contatti, dal fusibile interrotto al pulsante sul volante danneggiato. A proposito, premere con forza il clacson nel traffico non lo farà suonare più forte, ma rischia di sbriciolare il sistema a molle sotto l’airbag, ricordatelo;

Prima di passare ai consigli su cosa fare con un clacson che non funziona, vogliamo ricordarvi di non improvvisare. Quindi, seguite i consigli su come risolvere finché siete consci delle vostre capacità, oltre è meglio lasciar fare a un autoriparatore esperto. Il motivo è semplice: smontare e testare il pulsante clacson sul volante richiede sicuramente anche lo smontaggio dell’airbag. In tal caso meglio fermarsi ai controlli meno rischiosi in fai date.

IL CLACSON NON SUONA: COME RISOLVERE I GUASTI PIU’ FREQUENTI

Se il clacson non funziona, perché dal posto di guida semplicemente non suona, non vuol dire che sia rotto. La prima cosa da fare è individuare la causa, che come detto può essere elettrica (non arriva alimentazione alle “trombe”) oppure meccanica che vedremo più avanti. La cosa più immediata da fare e a prova di errore, è controllare se il fusibile del clacson è bruciato o integro. Per farlo bisogna verificare sul manuale dell’auto la posizione della centralina fusibili a bassa potenza, individuare il fusibile clacson, estrarlo, verificarlo e sostituirlo con uno identico (se bruciato) o rimetterlo al suo posto.

IL CLACSON NON FUNZIONA: I CONTROLLI PIU’ APPROFONDITI

Da questo punto in poi, potrebbe essere necessario sporcarsi le mani o più semplicemente rivolgersi in officina per riparare il clacson non funzionante. Se il fusibile del clacson non è la causa del problema, allora bisogna cercare il guasto altrove risalendo al contrario il circuito dal clacson fino al volante:

– Verificare se premendo il pulsante il clacson non suona ma gracchia in modo flebile. In questo caso è probabile che sia entrata acqua nella tromba. Potrebbe essere sufficiente smontarlo e farlo asciugare;

– Se il clacson non suona, si passa a verificare se premendo il pulsante ai collegamenti elettrici della tromba si rileva la giusta tensione (>12V) con multimetro. Si può approfittare anche per spruzzare spray per contatti ed eliminare eventuali ossidazioni non visibili;

– Se controllando i cavi, non si notano bruciature, interruzioni o tagli, e premendo il clacson non arriva tensione alla tromba ma il fusibile è intatto, non resta che controllare il funzionamento del pulsante (rotto o ossidato). Se l’auto è sprovvista di airbag, basta semplicemente scalzare il pulsante, scollegare i due cavi sottostanti e verificare se collegando il multimetro (in misurazione della resistenza), il display mostra che c’è continuità quando si preme il pulsante. In tutti gli altri casi, (clacson non visibile dall’alto o dal basso nel vano motore, presenza airbag su volante, ecc.) sarà più rapida e sicura la riparazione o la sostituzione del clacson non funzionante effettuata da un esperto.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Pressione gomme auto: come cambia quando fa caldo

Auto scuola guida: si può usare per motivi personali?

ZF avvia la produzione del radar 4D, ecco come funziona