Addio chiavi rotte: Ford lancia i radiocomandi indistruttibili

Addio chiavi rotte: Ford lancia i radiocomandi indistruttibili Non sarà impossibile perderle ma le nuove chiavi del Ford Transit resistono ai test estremi più incredibili. Quando arriveranno anche sulle auto?

Non sarà impossibile perderle ma le nuove chiavi del Ford Transit resistono ai test estremi più incredibili. Quando arriveranno anche sulle auto?

28 Settembre 2016 - 08:09

Nel normale utilizzo quotidiano ci sono apparati elettronici che possono rompersi a seguito di semplici incidenti domestici o lavorativi, ed uno di questi è la chiave di accensione di un veicolo. Ford ha pensato ai lavoratori, che più di tutti hanno bisogno di un mezzo sempre disponibile e senza “intoppi” da poter utilizzare, ed ha progettato una chiave di accensione quasi indistruttibile e che non si scarica mai.

I TEST PIU' ESTREMI Il fatto stesso che la chiave di accensione sia l'unica via di accesso e mobilitazione per un veicolo ci lascia capire quanto questa sia fondamentale, com'è fondamentale il prendersene cura. Per chi utilizza mezzi da lavoro ed è sempre in giro, purtroppo, una disattenzione come quella di lasciar cadere le chiavi a terra potrebbe costare caro e bloccare del tutto la giornata lavorativa, così Ford ha immaginato una chiave che possa risolvere questo problema: è stata sottoposta ai più severi test per essere del tutto indistruttibile ed affrontare qualsiasi situazione.

NON SI SCARICA MAI Gli ingegneri della Ford hanno concepito una serie di test ai quali sottoporre la nuova chiave di accensione, disponibile di serie per i modelli Transit e Transit Custom, che vanno dalle più dure condizioni atmosferiche fino all'immersione: la nuova componente elettronica è stata capace di sopportare un'immersione di 30 minuti, complice una saldatura per frizione delle due metà della scocca, così come un'escursione termica che è oscillata dai 60 gradi ai -20 gradi. A queste si sono poi aggiunte delle prove di caduta – 50 impatti contro il pavimento – per simulare il più classico degli inconvenienti, l'esposizione continuata a sostanze forti come diesel, benzina e sudore oppure la pressione dei tasti con forza 12 volte maggiore a quella richiesta. Se però si pensa che prima o poi la batteria dovrà essere cambiata si cada in fallo, poiché hanno pensato anche a questo: la batteria si ricaricherà ogni qualvolta la chiava sarà inserita all'interno del quadro di accensione.

ARRIVERA' PER LE AUTO? Ford si è inizialmente preoccupata dei soli veicoli commerciali, non rilasciando dichiarazioni in merito ad una eventuale adozione sulle auto. Gli automobilisti vivono lo stesso problema dei lavoratori in merito alle chiavi, poiché anche per loro una eventuale rottura significherebbe un disagio ed un esborso economico non preventivati. Tutto questo senza contare la sbadataggine di molte persone, che fanno cadere le chiavi da altezze importanti e rientrano esattamente nelle casualità contro le quali gli ingegneri Ford hanno tutelato i proprietari di veicoli commerciali, come anche il sedersi per caso sulla stessa chiave. Staremo a vedere, anche se un pericolo non verrà debellato affatto: la perdita.

Commenta con la tua opinione

X