[Volkswagen Polo] – Simona Martini

Ciao!Stavo leggendo sul vostro forum il topic riguardo agli airbag difettosi ed ho pensato cosi di scrivermi raccontandovi dell’incidente che mi e’ accaduto a me una settimana fa: stavo percorrendo una superstrada in direzione Perugia, (pioveva) quando, frenando, la macchina ha inchiodato misteriosamente (ha l’ABS, ma aveva problemi a quello da un anno e mezzo) […]

6 Settembre 2011 - 01:09

Ciao!
Stavo leggendo sul vostro forum il topic riguardo agli airbag difettosi ed ho pensato cosi di scrivermi raccontandovi dell’incidente che mi e’ accaduto a me una settimana fa:

stavo percorrendo una superstrada in direzione Perugia, (pioveva) quando, frenando, la macchina ha inchiodato misteriosamente (ha l’ABS, ma aveva problemi a quello da un anno e mezzo) ha poi cominciato a sbandare, ha urtato il guard-rail di destra, e, nonostante abbia tentato di correggerne la traiettoria, e’ stato tutto vano ed e’ finita frontalmente contro un jersey di cemento nel mezzo alle 4 corsie, alla velocità approssimativa di 70 kmh, poi cappottandosi in mezzo alla strada.

Dopo aver subito un incidente senza apparente motivo e, grazie a Dio, non coinvolgendo nessun altra vettura, si e’ aperto solo l’airbag laterale del passeggero, cioè dalla parte meno danneggiata dall’urto!

Conclusione, io ho riportato ematomi esterni ed interni alla testa, distorsione colonna cervicale e dorsale (per via della cintura) ed il mio fidanzato ha una vertebra lombare fratturata e ne avrà per 4 mesi.

Dovrei pure dire che avendo trascorso minuti incastrata a testa all’ingiù’, col il sedile divelto dall’urto e la faccia appoggiata al tetto dell’auto, forse mi e’ andata pure bene, ma mi darebbe enorme soddisfazione sapere perche’ ho speso un mare di soldi comprandomi un’auto con 4 airbag, di cui solo uno si e’ aperto! (tralasciando il penoso discorso “ABS”…)

Preciso che l’auto di cui “ero” proprietaria era una Volkswagen Polo 1.4 TDI, sempre tagliandata da una loro officina autorizzata e che aveva fatto l’ultimo tagliando giusto un mese e mezzo fa; vorrei più che un’altro da voi un consiglio, come mi devo comportare nei confronti della casa costruttrice o dell’officina da loro autorizzata. Sinceramente non so da che parte rifarmi, poiché avevo curato quell’auto sempre nei minimi dettagli ed ora mi ritrovo con in mano giusto il portellone posteriore…
Vi allego anche foto della macchina incidentata

Cordiali Saluti e Grazie per la Vs. attenzione,
Simona Martini

[b]Alla nostra lettrice abbiamo consigliato di contattare immediatamente la Volkswagen per chiedere subto l’intervento di un loro ispettore.

Tuttavia la VW si è opposta poiché la signora Martini aveva portato l’auto (dopo l’incidente) presso una carrozzeria non autorizzata e quindi, a loro parere, l’auto poteva essere stata manomessa… una risposta alquanto assurda secondo noi!

Diciamo che hanno preso al balzo la situazione e trovando un difetto da parte del cliente se ne sono lavati le mani… la sig.ra Martini, nonostante l’avessimo invitata a non farlo, ha pertanto rottamato la sua vettura.
Per seguire bene la vicenda leggete la discussione aperta sul forum.

La redazione[/b]

Il seguito:

Ho appena finito di leggere la pagina sugli airbag difettosi, bel lavoro direi, complimenti!!!
Come gia detto in precedenza, vi informo sugli ultimi sviluppi: la macchina e’ stata rottamata giusto 10 giorni dopo l’incidente poiché la Volkswagen pretendeva appunto che l’auto fosse portata in una loro carrozzeria (e fin qui niente di male) per farla ispezionare, con tempi molto lunghi però, da periti di loro fiducia etc.etc.; il problema e’ che già durante le telefonate alla Volkswagen Italia mi era stato “premesso” che comunque sia l’auto non era finita immediatamente dopo l’urto in mani loro e quindi, anche se il difetto accertato fosse stato di fabbrica, l’ipotesi di intentare con successo una causa legale era praticamente nullo poiché si potevano attaccare al fatto che il meccanico di fiducia della polizia stradale di PG avesse “toccato” la macchina.

Considerato in primis che per noi la cosa più importante era curare i nostri danni fisici, devo ammettere che non me la sono proprio sentita di sostenere spese onerose per tenere assicurata e continuare a curare una macchina quasi disfatta e malfunzionante anche prima dell’urto (senza che nessuna officina da loro autorizzata avesse mai riscontrato difetti o malfunzionamenti di nessun tipo, nonostante spie accese e rumori strani!!); c’e’ da aggiungere che bisognava accollarsi tutte queste spese, senza avere nessuna speranza di avere alcun tipo di futuro risarcimento, e avendo pure da pensare a spendere un bel po’ di soldi in esami clinici e fisioterapie; grazie alla non-apertura del mio airbag frontale io ho riportato lesioni alla testa, alla schiena e alla colonna cervicale, piu’ lesioni allo sterno per via della cintura (ho tuttora problemi al nervo ottico destro, mal di testa e dolori un po’ ovunque dalla vita in su).

Dall’auto sono stati prelevati i pezzi non rovinati dall’incidente, cioè blocco motore, la parte posteriore in totale, e la parte frontale interna dell’auto, incluso ovviamente gli airbag che non si sono aperti; e’ stato esaminato il tutto e niente, almeno esteriormente, sembra rovinato o sporco, almeno non in modo da giustificare la non apertura in uno scontro frontale!! Purtroppo la materia “airbag” e’ ancora molto sconosciuta a carrozzieri e meccanici, e determinare cosa ha impedito il loro corretto funzionamento in un incidente frontale abbastanza violento riesce un po’ difficile; sembra che l’airbag laterale del passeggero si sia aperto perché nell’urto e’ rimasta schiacciata la maniglia della portiera…. mah, mi viene quasi da ridere al pensiero che dobbiamo persino incidentare le auto in determinati punti per far funzionare i sensori dei sistemi di sicurezza…

Allego anche le altre foto che abbiamo scattato 5 giorni dopo l’incidente, incluso una all’interno della vettura per testimoniare che il cruscotto e’ totalmente integro (e’ un po’ scura, me ne scuso).
Se avete domande e altri dubbi, sono sempre a Vs. disposizione; grazie dell’attenzione concessami,
Cordiali Saluti

[b]Altro Seguito[/b]
Cara redazione,

volevo solo aggiungere un’aggiornamento, anche se tardivo, alla mia segnalazione di airbag difettosi:
come nel caso del Sig. Manca, solo l’airbag anteriore destro si apri’
durante l’incidente e, bizzarro, si trovava dalla parte meno danneggiata
dell’auto: in poche parole, il lato destro dell’auto riporto’ solo qualche graffio e lo schiacciamento della maniglia. Un caso?
A tal proposito voglio aggiungere che i sensori degli airbag sono stati esaminati durante i due anni successivi e risultavano funzionanti; davvero complimenti dato che l’auto colpi’ un jersey in cemento ad una velocita’
certamente superiore a quella stabilita dalla casa per l’apertura degli airbag.
Purtroppo due segnalazioni sono davvero poche per dire che si trattava di vizio di fabbrica, no?

Cordiali Saluti

Simona Martinni

Commenta con la tua opinione

X