TRW lancia il sistema integrato di accesso senza chiave e di monitoraggio degli pneumatici

Il sistema consente di svolgere le funzioni di RKE e TPMS con un numero minore di componenti

6 maggio 2013 - 10:00

TRW Automotive Holdings Corp.,  leader mondiale dei sistemi di sicurezza per il settore automotive, ha annunciato oggi il lancio del primo ricevitore integrato per sistemi di accesso senza chiave (RKE – Remote Keyless Entry) e di monitoraggio della pressione dei pneumatici (TPMS – Direct Tire Pressure Monitoring) sulle vetture di una casa automobilistica giapponese di primaria importanza. Il sistema consente di svolgere le funzioni di RKE e TPMS con un numero minore di componenti.

RIDUZIONE DI INGOMBRI E PESO TOTALE – “L'integrazione delle funzioni RKE e TPMS consente di offrire soluzioni a valore aggiunto con prestazioni migliori” commenta Ken Kaiser, Vicepresidente Global Electronics Engineering. “Non dovendo più installare ricevitori separati per i due sistemi, possiamo garantire le stesse caratteristiche prestazionali riducendo gli ingombri, il peso totale del sistema e la complessità dei cablaggi, con conseguente diminuzione dei costi dei materiali e di assemblaggio.”

RIDUZIONE RISCHI CONNESSI AD INTERFERENZE RADIO – Questo sistema si è inoltre imposto come leader di settore per la riduzione dei rischi connessi alle interferenze radio, in quanto prevede l'utilizzo di frequenze multiple. I sistemi con comunicazioni wireless installati a bordo delle vetture sono aumentati in maniera esponenziale negli ultimi anni, in particolare negli Stati Uniti con l'entrata in vigore nel 2007 della legge che impone l'installazione di serie di un dispositivo di monitoraggio della pressione dei pneumatici. La diffusione della componentistica con sistemi di comunicazione wireless, tuttavia, ha determinato un aumento del rischio di interferenze radio. Il sistema TRW è basato sull'utilizzo di frequenze multiple, pertanto il funzionamento della RKE è garantito anche in caso di mancata disponibilità di una delle frequenze.

FUNZIONAMENTO DEL RICEVITORE  – Questa innovazione tecnologica non è percepita dai proprietari della vettura, poiché non vi sono modifiche visibili al layout o alla funzionalità del telecomando RKE. I comandi trasmessi sono ricevuti da un singolo ricevitore intelligente/ECU che, oltre a elaborare le informazioni provenienti dal telecomando RKE, elabora anche i segnali di temperatura e pressione inviati dai trasmettitori situati nei sensori TPMS di ogni singolo pneumatico. La ECU integrata decodifica i segnali per attivare la funzione di blocco/sblocco di portiere e bagagliaio e fornisce al guidatore le informazioni relative alla pressione dei pneumatici così come farebbero i convenzionali ricevitori RKE e TPMS.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Due multe nello stesso giorno per la stessa infrazione: si pagano?

Il pneumatico o lo pneumatico? Ecco qual è il modo corretto

Patente e proroga Covid

Patente e proroga Covid di 10 mesi: nuove scadenze al 2021