Toyota Yaris e Verso S richiamate: noie al servosterzo elettrico

Il malfunzionamento richiederebbe un maggior sforzo per manovrare il volante: prevista la sostituzione del modulo di controllo

4 settembre 2013 - 9:00

È stato appena pubblicato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti un richiamo relativo alle Toyota Yaris e Verso S prodotte tra agosto 2010 e marzo 2012. Grazie al nuovo servizio Richiami Auto, SicurAUTO è in grado di avvisarvi in tempo reale di questo nuovo richiamo tecnico. Ecco i suoi contenuti:

Nuovo richiamo: Toyota Motor Europe Marketing & Engineering S.a. Toyota

Modelli: Yaris/verso S

Periodo: AGO 2010 – MAR 2012

Numero veicoli: 7149

Difetto: POSSIBILE MALFUNZIONAMENTO SERVOSTERZO ELETTRICO CON MAGGIORE SFORZO PER MANOVRARE IL VOLANTE

Azioni correttive: SOSTITUZIONE MODULO CONTROLLO

Riferimento: CONCESSIONARI

Note: COD 3KEFK166 TELAI CONSULTARE CONCESSIONARI

Queste sono le uniche informazioni diramate dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Per maggiori informazioni riguardo a questo richiamo, cliccate qui . È disponibile anche sul nostro sito l'elenco completo dei richiami Toyota con il grafico relativo all'andamento nel tempo dei richiami di questa Casa automobilistica.

SERVIZIO RICHIAMI – L'”Osservatorio Richiami” di SicurAUTO è un servizio unico in Italia che monitora tutti i richiami tecnici per l'eliminazione di difetti di produzione o di progettazione riguardanti la sicurezza che interessano i veicoli circolanti. Ideato già ad agosto, l'Osservatorio è stato sviluppato e migliorato prima di essere diffuso al largo pubblico. Sono già disponibili anche le due App, iPhone e Android, per consultarlo in mobilità. Solo nelle applicazione per Smartphone sono disponibili i report con gli ultimi richiami pubblicati.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Cassazione riconsegna auto difettosa

Cassazione: riconsegna auto difettosa, va valutata la perdita di valore

Un minorenne può guidare l'auto per stato di necessità

Un minorenne può guidare l’auto per stato di necessità?

Chiamata di emergenza eCall: i sistemi di serie rallentano i soccorsi