Skoda Rapid Spaceback: nuovi motori, interni e fari LED a Ginevra [FOTO]

Al Salone di Ginevra 2017 la nuova Skoda Rapid Spaceback si presenta con infotainment avanzato e sistemi di sicurezza innovativi

1 marzo 2017 - 12:58

In occasione del Salone di Ginevra 2017 anche la Skoda, che da anni è ormai sotto l'ala del Gruppo Volkswagen, presenterà delle novità. Skoda Rapid Spaceback è sicuramente una rivisitazione interessante per gli amanti del genere, che vede un leggero restyling esterno ma un cambio importante della parte elettronica interna, variando così il feeling percepito dagli occupanti. Ovviamente Skoda punta anche al rapporto qualità/prezzo, uno degli aspetti che hanno contraddistinto nel tempo questo brand.

RINFRESCO DELLE LINEE Guardando la nuova Skoda Rapid Spaceback esclusivamente dall'esterno le differenze rispetto al modello precedente non sono troppo marcate, è giusto un rinfresco quello fatto dai designer. I cambi si sono localizzati nelle zone dei paraurti, sia anteriore che posteriore, dove ad esempio i fendinebbia hanno assunto una connotazione diversa rispetto al modello che conosciamo, così come il listello cromato aiuta ad unire visivamente le luci ed a garantire allo stesso tempo eleganza. Al posteriore la personalità al modello è conferita dai vetri sfumati dei gruppi ottici a forma di grande C.

NUOVI SISTEMI Rispetto al passato il più grande upgrade percepibile sulla nuova Skoda Rapid Spaceback in arrivo al Salone di Ginevra 2017 è senza dubbio a livello elettronico, con un passo in avanti consistente in tema di connettività ed assistenza alla guida (leggi di cosa Skoda presenterà al Salone di Ginevra 2017). Oltre al controllo della stabilità di serie, così come il sensore pressione pneumatici, sulla nuova segmento C boema si presentano il rilevamento di stanchezza del conducente e la frenata automatica d'emergenza, ormai diventato un must per ogni auto. Il sistema infotainment di bordo vanta connettività completa, con i protocolli di associazione smartphone Android e Apple (rispettivamente Android Auto ed Apple Car Play), con anche la possibilità di avere la chiamata di soccorso d'emergenza e l'hotspot WLAN per far connettere sempre i passeggeri (leggi di come Skoda si apre a SmartLink per controllare l'auto dallo smartphone).

NUOVO MOTORE IN GAMMA In occasione del lancio del restyling la Skoda Rapid Spaceback si dota anche del nuovo motore benzina tre cilindri 1.0 TSI, proposto negli step di potenza da 95 e 110 cavalli, più efficiente e leggero (-10 kg sulla bilancia) rispetto al vecchio 1.2 litri (leggi la nostra prova su strada della Skoda Fabia con il motore 1.2 litri). Ad accompagnare il nuovo propulsore poi ci pensano anche il benzina TSI da 1.4 litri, nelle varianti da 90 e 125 cavalli, così come il motore diesel 1.6 TDI da 115 cavalli, unica opzione per chi preferisce l'alimentazione a gasolio.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Noleggio auto multe

Multe auto: cosa deve indicare un verbale per essere valido

Bankitalia autostrade sicurezza

Bankitalia su autostrade: pedaggi cresciuti ma con meno sicurezza

Conversione patente militare

Patente in Italia: oltre 39 milioni le licenze di guida nel 2019