#SEATseekingName: 9 nomi in finale per il SUV del 2018

Seat ha scelto di affidare alla rete e alla gente il compito di scegliere il nome del nuovo SUV compatto, il terzo modello a ruote alte in gamma

1 agosto 2017 - 10:00

Lo scorso 1 giugno la Casa spagnola Seat ha indetto un contest sul web per dare un nome all'imminente nuovo SUV, il terzo, da inserire nella gamma entro il 2018. L'accoglimento dell'iniziativa #SEATseekingName da parte degli utenti è stato quanto mai entusiastico, il marketing del costruttore ha ricevuto proposte da 133.332 persone provenienti da 106 differenti Paesi. Nella tradizione della Casa di Martorell il nome della nuova vettura sarà mutuato da quello di una località spagnola, il pubblico della rete ha suggerito ben 10.130 proposte e, dopo la chiusura del sondaggio, ne saranno scelte 9. Il nome definitivo sarà selezionato in occasione del prossimo Salone di Francoforte e sarà reso pubblico entro il prossimo 15 ottobre.

RIDEFINITO IL CANONICO PROCESSO DI NOMENCLATURA Lo scorso marzo Seat annunciò l'arrivo di un terzo modello a ruote alte per la propria gamma; a seguito dell'anticipazione del nuovo SUV il costruttore ricevette dalla rete ben 500 proposte spontanee di nomi per la vettura. Interessati dal forte impatto social gli uomini del marketing hanno deciso di promuovere un contest online per trovare un nome al nuovo modello. La condizione indispensabile da rispettare per partecipare al contest Seat è stata quella di proporre un nome preso dai toponimi della geografia spagnola. Il costruttore ha così deciso di ridefinire il canonico processo di nomenclatura delle nuove auto, aprendosi agli utenti della rete e ad un bacino di potenziali nuovi clienti (Scopri il modo spettacolare con il quale Seat ha anticipato il nuovo SUV).

CONTINUA UNA TRADIZIONE LUNGA 35 ANNI Conclusa la prima fase del progetto saranno adesso avviate le preselezioni a cura degli esperti del marchio, di un'agenzia esterna specializzata in naming e con il supporto di clienti provenienti da ogni parte del Mondo coinvolti nei focus group organizzati da Seat. Saranno inoltre organizzati dei test in vari mercati per selezionare almeno tre dei nomi finalisti: per far ciò si terrà conto di criteri ben precisi come il fatto che il nome sia in linea con i valori del brand, con le caratteristiche del prodotto e la facilità di pronunciarlo in diverse lingue. Il nuovo modello sarà il tredicesimo nella storia del brand ad avere il nome di una località spagnola, una tradizione iniziata nell'ormai lontano 1982 con a Seat Ronda (Sapevi che per il baby SUV Seat era stato scelto il nome Marbella?)

A FRANCOFORTE 2017 LA VOTAZIONE FINALE APERTA A TUTTI A commentare il successo dell'iniziativa #SEATseekingName ha provveduto Luca De Meo, Presidente Seat, il quale, dichiarandosi pienamente soddisfatto per la massiva risposta riscontrata, ha così commentato: “I risultati ottenuti hanno ampiamente superato ogni aspettativa. L'iniziativa non solo ha suscitato grande interesse tra i fan del nostro Marchio, ma ha coinvolto migliaia di nuove persone che hanno contribuito a proporre il nome del nostro nuovo SUV. Confidiamo che a settembre votino per il loro candidato favorito”.  Al prossimo Salone di Francoforte saranno infatti presentati i nomi finalisti e chi vorrà potrà votare, dal 12 al 25, il preferito. Il nome che riceverà più voti sarà il vincitore e sarà ufficializzato il 15 ottobre (Leggi qui le info sul nuovo maxi Suv Seat a 7 posti).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Cassazione riconsegna auto difettosa

Cassazione: riconsegna auto difettosa, va valutata la perdita di valore

Un minorenne può guidare l'auto per stato di necessità

Un minorenne può guidare l’auto per stato di necessità?

Chiamata di emergenza eCall: i sistemi di serie rallentano i soccorsi