Sara Safe factor 2011: guida sicura nelle scuole

Sara Assicurazioni e Seat organizzano un tour di 25 tappe per promuovere la sicurezza stradale fra i giovani. Ma come sempre si ci dimentica delle famiglie.

24 marzo 2011 - 13:22

Al via il Sara Safe Factor 2011, un tour organizzato da Sara Assicurazioni e Seat, dedicato agli studenti degli ultimi anni di liceo e suddiviso in 25 tappe, da marzo a settembre, per sensibilizzare i giovani riguardo la tematica della sicurezza stradale, che ogni anno solo in Italia causa circa 5 mila morti.

CAMPIONI IN PISTA – Il progetto prevede la collaborazione speciale di istruttori quali Valentina Albanese (Campione italiano CITE 2009, categoria Diesel) e Simone Pellegrinelli, (campione under 25 Trofeo SEAT Castrol Leon Supercopa 2009). I due campioni dispenseranno consigli utili per prevenire la mortalità stradale, spesso causata da una guida distratta, dall'eccesso di velocità e dalla mancanza di uso delle cinture. In linea con le aspettative della Carta Europea della Sicurezza Stradale, l'obiettivo di questa iniziativa formativa è quella di contribuire a ridurre il numero di incidenti che purtroppo in Europa sono la prima causa di morte per i giovani tra i 20 e i 24 anni. Lodevole iniziativa che, speriamo, sia una fra le tante altre ancora da organizzare. I corsi saranno organizzati in 25 città di tutta l'Italia, in 13 delle quali la parte teorica si combinerà con una prova di guida sicura a bordo di due Ibiza (una FR 2.0 TDI e una COPA 1.2 TDI CR) al fianco dei due piloti professionisti.

SOLO GIOVANI? – Bene, giusto. Puntare sui giovani, sulle future generazioni, che devono essere inserite in un circolo virtuoso di educazione stradale. Ma il problema sono solo i giovani? Pare di no (vedi la nostra attenta analisi). Stando ai dati ISTAT del 2009, sebbene il picco di mortalità appartenga proprio alla fascia di età 20-24 anni (432 i decessi registrati), le successive tre fasce (25-29, 30-34 e 35-39) contano più di 1000 morti, senza dimenticare che circa il 74% dei morti sulle strade ha più di 30 anni… Bisogna quindi cominciare a promuovere la sicurezza stradale fra tutti gli automobilisti, nessuno escluso!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto nuove, prezzi sino a +24% rispetto al listino negli USA

Trasporto auto elettriche: servono navi speciali “antincendio”

Auto nuove: i sistemi di sicurezza fondamentali per Global NCAP