Salone di Ginevra 2018: Porsche mostra il primo CUV elettrico

Il futuro elettrico Porsche è svelato: dopo la Mission E arriva al Salone di Ginevra 2018 il concept che anticipa il prossimo SUV a batterie

6 marzo 2018 - 13:33

Quattro porte , poco meno di 5 metri di lunghezza e 800 Volt, quanto basta a capire che al Salone di Ginevra 2018, Porsche mostra un chiaro indirizzo sul futuro della gamma che potrà anche far storcere il naso ai puristi della Casa di Stoccarda, quelli che ancora non hanno provato l'ebbrezza di fare un giro sulla Porsche Panamera E-Hybrid. Vediamo cosa salterà presto fuori dal cilindro elettrizzante di Porsche, che ci dà un assaggio con l'anteprima mondiale della Porsche Mission E Cross Turismo al Salone di Ginevra 2018.

IL FUTURO PORSCHE PRENDE LA SCOSSA All'inizio tutti pensavano che la Mission E – leggi qui tutte le notizie sulla produzione della sportiva full electric fosse solo uno studio senza discendenti e invece fin da subito la smentita dai piani alti ha lasciato intendere che le prestazioni e l'efficienza possono convivere anche nel planetario Porsche. La Cross Turismo rappresenta la volontà di un imminente lancio del Cross Utility Vehicle elettrico che segue la scia della Panamera E-Hybrid e fa da ponte ai futuri SUV elettrici del futuro. La Porsche Mission E Cross Turismo è infatti lunga 4,95 metri con solo 4 porte per slanciare la linea.

SI RICARICA SENZA CAVI All'interno dell'auto fanno capolino elementi offroad e le innovative soluzioni di visualizzazione e comando, complete di schermi touch e di un sistema di eye tracking. L'architettura a 800 Volt è predisposta per il collegamento alla rete di ricarica rapida ma può essere ricaricata anche in modo induttivo nelle stazione di ricarica abilitate o utilizzando il sistema di home energy storage di Porsche. “La Mission E Cross Turismo è l'espressione della nostra idea di un futuro completamente elettrico. – spiega Oliver Blume, CEO di Porsche AG. – Sarà una vettura dinamica e veloce, ma anche rapida da ricaricare e in grado di replicare le prestazioni in successione”.

SOTTO AL COFANO Parlando di prestazioni e tecnologia infatti Porsche anticipa che sono presenti due motori sincroni ad eccitazione permanente (PSM) con una potenza di oltre 600 CV (440 kW) che consentono alla Mission E Cross Turismo di passare da 0 a 100 km/h in meno di 3,5 secondi e di raggiungere i 200 km/h in meno di 12 secondi, numeri che confidiamo possano dare sfogo al divertimento in circuiti chiusi al traffico. Poi Porsche lancia una frecciatina ai competitor che hanno fatto della sportività delle auto elettriche il loro fiore all'occhiello: “Inoltre, il livello di continuità nell'erogazione della potenza è superiore a quello di qualsiasi altro veicolo elettrico: è possibile effettuare accelerazioni successive senza perdere prestazioni”. Un chiaro riferimento a Tesla? Chissà, ma quello che no sfugge è che anche i Costruttori più esclusivi vogliono una quota sul mercato delle auto elettriche. Resta aggiornato su tutte le novità del Salone di Ginevra 2018.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Cassazione riconsegna auto difettosa

Cassazione: riconsegna auto difettosa, va valutata la perdita di valore

Un minorenne può guidare l'auto per stato di necessità

Un minorenne può guidare l’auto per stato di necessità?

Chiamata di emergenza eCall: i sistemi di serie rallentano i soccorsi