Salone di Detroit: tutte le auto premiate per categoria [FOTO]

Dal NAIAS 2017 sono stati assegnati i premi per la North American Car of the Year. Chevrolet Bolt e Honda Ridgeline vincono su tutte

12 gennaio 2017 - 11:48

Spesso in occasione di eventi come il salone di Detroit 2017, oltre alle classiche presentazioni statiche (leggi le anteprima presenti al salone di Detroit 2017), una giuria di giornalisti ed esperti del settore viene chiamata a dare il proprio voto all'interno di un contesto che vede, alla fine, la premiazione di una serie di auto. Anche al NAIAS 2017 non poteva mancare questa importante attività, così sono stati assegnati una serie di premi che hanno messo sotto i riflettori sia il design che la tecnologia, categoria per categoria. Parliamo del North American Car of the Year, che ha premiato non solo una serie di auto ma anche di mezzi di trasporto.

CAR OF THE YEAR L'ambito premio americano del North American Car of the Year, nella categoria auto, è stato assegnato alla Chevrolet Bolt, che in questa nuova generazione riesce a garantire delle prestazioni migliori in termini di autonomia (leggi però di come le batterie potrebbero deteriorarsi velocemente e ridurre l'autonomia della Chevrolet Bolt). La concorrente ha vinto contro avversari di calibro abbastanza importante, come Genesis G90 e Volvo S90, segnale anche del buon lavoro fatto per rinnovare un modello che aveva gettato delle buone basi per il successo.

TRUCK OF THE YEAR Seppur non si chiami esplicitamente Truck of the Year il premio, ma semplicemente Car of the Year contestualizzato nella categoria “truck”, contempla mezzi per il trasporto di persone, e quest'anno il premio è stato vinto dal pick-up Honda Ridgeline. Si è scontrato, virtualmente, contro concorrenti come Ford Serie F Super Duty e il Nissan Titan, ma così come durante il suo lancio nel 2006 il Ridgeline ne è uscito vincitore anche in questo 2017.

UTILITY VEHICLE Tra le diverse accezioni del premio, o potremmo definirle sottocategorie, c'è quella degli “utility vehicle” per crossover e minivan, che quest'anno ha visto primeggiare la Chrysler Pacifica su tutte le rivali. Il minivan di FCA, primo con motorizzazione ibrida di tutto il listino del gruppo, ha soddisfatto al meglio le aspettative della giuria, grazie anche alla partnership che Google ha siglato con FCA per renderlo a guida autonoma (leggi della Chrysler Pacifica a guida autonoma attesa al CES), fattore che potrebbe aver aiutato nell'assegnazione del premio in una categoria che fino l'anno scorso era accorpata ai “truck”.

EYESON DESIGN AWARD Parallelamente al Car of the Year un'altra giuria di addetti ai lavori, designer di fama mondiale ed esperti di car design, deve valutare la serie di prototipi anche nel contesto del EyesOn Design Award, competizione che giudica semplicemente l'estetica. Anche in questo caso i premi sono divisi per “car” e “truck”. Nella categoria auto sono state premiate il concept Nissan Vmotion 2.0 e la Kia Stinger 2018, mentre i mezzi pesanti hanno visto il concept Volkswagen I.D. Buzz ed il crossover Chevrolet Traverse primeggiare, rispettivamente come miglior concept auto, migliore auto di produzione, miglior concept per trasporto e miglior mezzo pesante di produzione.

PREMI SINGOLI Concept Nissan a parte, che prima di vincere il primo premio nella sua categoria è stato premiato per l'innovativo utilizzo di colori, grafica e materiali, ci sono altre due auto che sono state premiate: Lexus LS e BMW Serie 5. La Lexus è stata individuata come auto con il design migliore degli interni, mentre la tedesca BMW per la migliore esperienza di utilizzo, chiave di volta nella progettazione delle auto durante gli ultimi anni, poiché gli automobilisti passano sempre più tempo a bordo e devono essere sempre più capaci di poter svolgere una serie di attività parallele dall'auto stessa.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h

Ztl Roma orari mappa permessi

Ztl Roma oggi in centro: mappa e come funziona

Misure antismog Emilia-Romagna

Emilia-Romagna: stop diesel Euro 3 dall’1 ottobre 2022 (ed Euro 4 nel 2023)