Renault: arriva il “bonus Liguria”

Chi risiede nelle zone alluvionate gode di uno sconto di 1.500 euro sui veicoli nuovi e di 750 se usati. Previsto anche un "contributo riparazione"

8 novembre 2011 - 9:20

La casa francese ha messo in campo risorse economiche destinate ad agevolare i cittadini dei comuni colpiti dalle recenti alluvioni nella sostituzione o riparazione dei loro veicoli danneggiati dalla furia delle acque.

IN VIGORE FINO AL 30 NOVEMBRE – È stato introdotto infatti un speciale “bonus” di 1.500 euro sotto forma di sconto per l'acquisto di un veicolo nuovo e di 750 euro per uno d'occasione a fronte del ritiro di un altro danneggiato dall'alluvione. All'agevolazione si aggiunge anche un finanziamento a tasso zero con la prima rata da pagare sei mesi dopo la consegna del veicolo nuovo. Aspetto importante: il bonus è cumulabile con le altre campagne promozionali già in corso, che quindi rimangono valide. La casa non ha comunicato istruzioni sulle eventuali prove da esibire per certificare che i danni ai veicoli siano effettivamente dovuti all'inondazione, dobbiamo quindi presumere che verrà adottata un'implicita “elasticità” e che avrà diritto allo sconto chiunque ne presenterà uno in permuta a fronte dell'acquisto di uno nuovo o usato. L'unico vincolo stabilito con precisione è che i documenti del veicolo che si intende restituire dimostrino che sia di proprietà da almeno sei mesi della persona che intende sfruttare l'iniziativa. Ovviamente le agevolazioni, che si applicano ai contratti stipulati entro il 30 novembre 2011, sono valide esclusivamente per acquisti effettuati presso i punti vendita appartenenti alla rete ufficiale Renault.

AGEVOLAZIONI VALIDE IN 18 COMUNI – Come ulteriore beneficio, la casa francese ha previsto anche un contributo economico alla riparazione dei veicoli danneggiati (per l'importo di manodopera e ricambi) fino a un massimo del 50% sulle spese di ripristino e con un tetto di 750 euro. In pratica, ne avrà diritto chi vorrà far riparare il veicolo danneggiato presso la rete Renault. Tutte le agevolazioni si applicano ai cittadini residenti nei seguenti comuni: Arcola, Aulla, Beverino, Borghetto Di Vara, Bugnato, Calice Al Cornoviglio, Castelnuovo Magra, Corrodano, Genova, Levanto, Monterosso Al Mare, Pignone, Pontremoli, Rocchetta Di Vara, Santo Stefano Di Magra, Sarzana, Sesta Godano, Vernazza.

ATTENZIONE AI DANNI – Un consiglio che riteniamo importante: per la parte relativa all'acquisto dell'auto nuova il “Bonus Liguria” ideato da Renault riguarda sia i veicoli talmente danneggiati da dove ressere demoliti, sia quelli eventualmente riparabili. In quest'ultimo caso, il valore effettivo del veicolo danneggiato al quale aggiungere l'importo dello sconto su quello da acquistare sarà stabilito dai punti vendita Renault, che lo calcoleranno secondo i propri criteri di valutazione. Quindi, per evitare che il beneficio dello sconto aggiuntivo venga annullato in parte o del tutto da un computo dei danni troppo favorevole al venditore, suggeriamo ai lettori interessati di farli valutare ricorrendo anche ad altri pareri. Per esempio, quello del carrozziere di fiducia.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Green NCAP, il tool per misurare l’efficienza auto: come funziona

Test e-Fuel e Biodiesel: quanto diminuiscono le emissioni auto?

Eccesso di velocità: in Austria confisca del veicolo per chi corre