Previsioni dello “smog”: auto ferme a Roma domenica 17 gennaio

Il Comune di Roma ferma le auto domenica 17 gennaio: l'ordinanza di blocco del traffico è anticipata dalle previsioni sull'innalzamento delle PM10

13 gennaio 2016 - 14:20

Continua l'incubo dell'aria inquinata nelle città italiane e a tal proposito è possibile affermare che il 2016 non riserva notizie migliori rispetto all'anno appena passato, durante il quale l'allerta per l'innalzamento dei valori dello smog ha preoccupato un po' tutti. Così i Comuni tornano a decidere sulla fattibilità dei blocchi al traffico e l'ultima notizia arriva proprio dalla Capitale, dove, con molta probabilità, domenica 17 gennaio le auto si fermeranno ancora per l'innalzamento delle PM10.

PIOGGE INUTILI – Molti italiani avevano accolto le piogge di inizio anno, durate fino all'Epifania, con molta soddisfazione, perché di pioggia, in realtà, in questo inverno ne sta facendo poca e perché almeno poteva esser d'aiuto all'aria, rendendola più respirabile e mandando via un po' di smog. Per gli affezionati “dell'automobile da prendere tutti i giorni” le piogge rappresentano anche la possibilità di fa diminuire i valori dello smog e allontanare le decisioni su eventuali blocchi del traffico (ma l'auto è davvero così “colpevole”? Leggi qui gi studi che dimostrano il contrario). Invece, tutto è stato invano, proprio come le piogge: le polveri sottili sembrano “aver preso la residenza” nell'aria che respiriamo e la situazione, in questi giorni, è tornata a preoccupare i Comuni e non solo.

ROMA IN ALLERTA – Secondo l'Arpa Lazio (l'Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Regione Lazio), verso il fine settimana potrebbe esserci un aumento di Pm10 nell'atmosfera che potrebbe portare il livello di inquinamento oltre i valori di guardia e visto che “la matematica non è un'opinione”, “la matematica del provvedimento” ha già dato il risultato scontato, quello che già abbiamo vissuto, ovvero ennesima domenica ecologica, già fissata mesi fa dal Comune capitolino, in programma per domenica 17 gennaio. Si tratta comunque di un'anticipazione, che ancora non è stata confermata ufficialmente, ma se di previsione si vuol parlare, allora come è prevedibile ormai anche l'innalzamento dei Pm10, prevediamo una decisione che porterà a fermare tutti gli automobilisti e i motociclisti. Ad ogni modo per tutte le informazioni di dettaglio, occorre comunque attendere la pubblicazione dell'ordinanza sul sito comune.roma.it.

ORDINANZA IN ARRIVO – L'ordinanza del Commissario Francesco Paolo Tronca per il via libera, domenica 17 gennaio, alla seconda delle quattro giornate senz'auto previste dal piano antismog autunno-inverno 2015/2016 del Campidoglio è alle porte e l'idea ha la sua validità in quanto riportata anche sulla pagina web dell'Agenzia per la mobilità di Roma. Perciò, come accaduto nel primo appuntamento di novembre scorso, automobili e moto non potranno circolare nella Fascia Verde dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.30. Per i trasgressori è prevista una multa di 150 euro. Lo stop interesserà i veicoli fino a Euro 5, mentre per Euro 6, elettrici, ibridi, Gpl e metano, la circolazione sarà consentita senza limitazioni. Previste deroghe anche per i motocicli a 4 tempi Euro 3 e per i ciclomotori a due ruote a 4 tempi Euro 2 e per alcune categorie di mezzi come quelli del car sharing e car pooling, quelli con permesso disabili o medici per interventi di emergenza.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto abbandonate suolo pubblico privato

Auto abbandonate: come rimuoverle dal suolo pubblico e privato

Guard rail non a norma: Comune di Roma condannato in appello

Guai in Italia per FCA: l’accusa del Fisco di aver “nascosto” 5 miliardi