Test gomme invernali 2022 – 2023

ADAC, TCS e ÖAMTC hanno messo alla prova 33 pneumatici di misura 185/65 R15 e 215/60 R16 nel test gomme invernali 2022 - 2023. Il video

27 settembre 2022 - 15:00

Il test gomme invernali 2022 – 2023 ha messo alla prova 33 pneumatici delle misure 185/65 R15 per utilitarie e 215/60 R16 per auto medie e SUV.  In questo approfondimento vediamo nel dettaglio le prove realizzate da vari Club automobilistici europei tra cui, il Touring Club Svizzero, l’Automobile Club Austriaco e l’Automobile Club Tedesco per verificare quali sono i migliori pneumatici invernali in commercio. Come sempre non mancano le gomme sconsigliate, risultate meno sicure nei test e pertanto in fondo alle classifiche che trovate nei paragrafi seguenti. Se stai cercando misure di pneumatici diverse, guarda i test più recenti sulle migliori gomme invernali.

PNEUMATICI INVERNALI DA MONTARE PER LA STAGIONE 2022 – 2023

Il test gomme invernali 2022 – 2023 mette sotto i riflettori le prestazioni di 16 pneumatici 185/65 R15 T (omologati fino a 190 km/h) e altri 17 pneumatici 215/60 R16 H (omologati fino a 210 km/h). A differenza delle gomme 4 stagioni, gli pneumatici invernali devono assicurare performance ottimali nelle condizioni di guida esclusivamente invernali, ma molto mutevoli. Le prove infatti puntano a valutare la sicurezza e le prestazioni in handling, trazione e distanza di frenata su asciutto, bagnato, neve e ghiaccio. Inoltre sono state valutate anche la resistenza al rotolamento che aiuta a risparmiare carburante, la silenziosità e la durata. Ecco una sintesi dei risultati suddivisi per dimensioni e la classifica delle gomme invernali 2022 – 2023 più performanti.

TEST GOMME INVERNALI 185/65 R15 T

Le gomme invernali 185/65 R15 T testate su una Volkswagen Polo hanno mostrato un ampio ventaglio di performance da quelle migliori a quelle meno consigliate. Ecco una sintesi che raggruppa le gomme invernali in base al voto:

non consigliate. Le gomme di produzione cinese Imperial Snowdragon HP e Wanli SW611 sono risultate inadeguate su fondo stradale bagnato;

consigliate con riserva. Le gomme invernali Fulda Kristall Montero 3, Barum Polaris 5 e Dunlop Winter Response 2, risultano poco maneggevoli su fondo stradale asciutto a velocità autostradali e in manovre di evitamento ostacolo;

consigliate. Le gomme invernali BFGoodrich, Vredestein, Bridgestone, Maxxis, Firestone, Nexen e Avon nella misura da 15 pollici hanno un comportamento mediamente soddisfacente;

molto consigliate. Le gomme Continental WinterContact TS 870, Goodyear Ultragrip 9+, Semperit Speed-Grip 5 e Michelin Alpin 6 sono risultate buone in tutte le prove principali.

Di seguito il video riassuntivo e sotto la tabella dei risultati.

TEST GOMME INVERNALI 215/60 R16 H

Nel test gomme invernali 215/60 R16 H non c’è nessun bocciato e risulta più ampia la possibilità di scegliere pneumatici invernali dalle buone prestazioni medie per SUV e Crossover. Le prove sono state effettuate con una Skoda Karoq ma sono pneumatici adatti anche a vetture come l’Audi Q3 e la VW T-Roc. Ecco una sintesi che raggruppa le gomme invernali in base al voto:

consigliate con riserva. Le gomme invernali Coopertires WM-SA2+ hanno mostrato carenze su fondo stradale asciutto, bagnato, con neve e nella valutazione dell’usura;

consigliate. Quasi tutte le gomme invernali Yokohama, Bridgestone, Kleber, GT Radial, Sava, Vredestein, Esa+Tecar, Toyo, Nokian, Uniroyal, Matador, Falken, al centro della classifica qui sotto, ottengono anche un buon punteggio nella resistenza al rotolamento e sul ghiaccio. Mediamente tutti si dimostrano soddisfacenti, con lievi lacune su neve.

molto consigliate. Continental WinterContact TS 870, Dunlop Wintersport 2, Goodyear UltraGrip Performance+ e Michelin Alpin 6 sono le gomme invernali con le prestazioni più equilibrate in tutte le prove.

Di seguito il video riassuntivo e sotto la tabella dei risultati.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

acea emissioni ue

ACEA fissa i target per l’azzeramento della CO2 nel 2035

Mobility manager: cosa fa, quando è obbligatorio [novità 2022]

Quanto è sicura la microcar XEV YOYO di Enjoy?