Michelin presenta e.Primacy: la gomma che azzera l’impatto ambientale

Ecco come sono le nuove gomme Michelin e.Primacy: le novità presentate in diretta streaming dallo stabilimento Michelin in Francia

5 novembre 2020 - 17:25

Michelin e.Primacy è il primo pneumatico progettato per massimizzare l’efficienza e le prestazioni ma con il minor impatto per il pianeta. L’abbiamo visto in anteprima durante la presentazione in streaming dallo stabilimento Michelin a Clermont-Ferrand. Ecco come sono le nuove gomme Michelin e.Primacy e cosa abbiamo scoperto durante la presentazione live delle gomme che aiuteranno a risparmiare soldi e a ridurre l’impatto della CO2 da produzione, distribuzione e uso degli pneumatici.

MICHELIN E.PRIMACY: NON SOLO PER AUTO ELETTRICHE

E’ ufficialmente il primo pneumatico eco-responsabile, ma non è solo uno slogan poiché con le Michelin e.Primacy cambia il paradigma di progettazione e sviluppo degli pneumatici Michelin. Sono tante le novità che Michelin presenta con le nuove Primacy con la “e” davanti a completamento della gamma dalle molteplici peculiarità. Ma non bisogna lasciarsi ingannare dalla “e”. Le nuove Michelin e.Primacy sono anche progettate per i veicoli elettrificati, ma rendono più efficiente la guida di qualsiasi auto. Quella “e” sta per economia, efficienza ed elettrico, le tre doti che Michelin ha portato ad un livello superiore partendo dalla filosofia Long Lasting Performance. Alle prestazioni dal primo all’ultimo chilometro Michelin ha dato un valore aggiunto: il Lifecycle Assessment.

EFFICIENZA E RISPARMIO CARBURANTE CON LE MICHELIN E.PRIMACY

Un approccio nuovo alla progettazione di nuovi pneumatici Michelin tiene conto dell’impatto da CO2 derivante dalla produzione, logistica e uso degli pneumatici. Ma ci sono anche le prestazioni per il comfort e la sicurezza di guida (A in resistenza al rotolamento e A/B in frenata su bagnato). Durante i test comparativi su Volkswagen Golf 1.5 TSI con i maggiori competitor, Michelin e.Primacy ha ridotto di 0,21 litri di carburante ogni 100 chilometri, pari a circa 80 euro in meno lungo l’intera vita degli pneumatici. Per le auto elettriche significa migliorare l’autonomia del +7% (cioè 30 km in più nel caso della Volkswagen eGolf usata nel test). Lo sviluppo delle nuove Michelin e.Primacy secondo il Lifecycle Assessment ha permesso di ridurre 174 kg di CO2 in meno durante la vita utile di ogni pneumatico, equivalenti alle emissioni del veicolo usato nei test per 1600 km di percorrenza.

MISURE MICHELIN E.PRIMACY DAL 2021

Lo stesso approccio sarà adottato nella progettazione di tutti gli pneumatici Michelin di prossima generazione. Intanto le Michelin e.Primacy completeranno la gamma affiancando Primacy 4 e Pilot Sport 4. Saranno prodotte in Europa (Spagna, Italia e Germania in particolare) con ruolo chiave dello stabilimento Michelin di Cuneo. Le gomme Michelin e.Primacy saranno disponibili esclusivamente per il mercato Europa ma il produttore prevede di seguire lo stesso principio della massima efficienza anche nei mercati USA e Cina in funzione delle esigenze locali degli automobilisti. Gli pneumatici Michelin e.Primacy saranno disponibili dalla primavera 2021 in 56 dimensioni, dai 15 ai 20 pollici. Restate collegati poiché vi diremo di più appena avremo modo di metterle alla prova.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Viaggi estate 2022

SicurAUTO.it vi augura buone vacanze: ci rivediamo il 22 agosto

Incentivi auto, l’UE critica gli USA: “il nuovo piano è discriminatorio”

Test drive auto nuova: con i brand di EV sono fondamentali