Hankook: la BlockChain per la sostenibilità della gomma naturale

Hankook produrrà pneumatici utilizzando solo gomma naturale tracciata, parte il progetto a tutela dell’ambiente e degli agricoltori

27 gennaio 2022 - 19:30

Hankook ha annunciato che parteciperà al progetto di tracciabilità e sostenibilità della gomma naturale Project Tree. Il progetto Organizzato da ITOCHU Corporation, rappresenta un impulso per la tracciabilità per mezzo di blockchain nell’industria della gomma naturale.

LA GOMMA NATURALE NEGLI PNEUMATICI HANKOOK

Hankook distribuirà gli pneumatici realizzati attraverso il progetto nel mercato del Regno Unito. Una parte delle vendite sarà utilizzata per finanziare incentivi per gli stakeholder della catena di approvvigionamento che collaborano al progetto. Inoltre contribuirà all’obiettivo Corporate Social Responsibility di Hankook per la promozione della sostenibilità lungo la catena del valore. La gomma naturale è la materia prima principale utilizzata per la realizzazione degli pneumatici. La produzione di pneumatici rappresenta circa il 70% del consumo mondiale di gomma naturale. Ma all’incirca l’85% della produzione globale è affidata a piccoli agricoltori nel sud-est asiatico, principalmente in Thailandia e Indonesia. Ciò rende difficile tenere traccia e affrontare i problemi di sostenibilità che emergono nel processo di approvvigionamento, – afferma Hankook – tra cui la deforestazione, la povertà e la violazione dei diritti umani.

IN COSA CONSISTE PROJECT TREE PER LA FILIERA DELLA GOMMA NATURALE

Project Tree è un progetto volto a monitorare l’approvvigionamento di gomma naturale utilizzando un sistema di tracciabilità basato su blockchain. Il progetto coinvolge PT. Aneka Bumi Pratama, una delle più grandi aziende indonesiane di lavorazione della gomma naturale. Inoltre l’utilizzo di un’applicazione per smartphone la data e il luogo delle transazioni. Attraverso questo progetto, la gomma naturale prodotta con le materie prime raccolte al di fuori delle aree protette potrà essere fornita a Hankook. Inoltre, i piccoli agricoltori sprovvisti di smartphone o conti bancari riceveranno attrezzi agricoli, fertilizzanti e formazione per favorire una migliore produttività e pratiche sostenibili, nonché incentivi in denaro da erogare sotto stretta sorveglianza.

HANKOOK NEL REGNO UNITO

Hankook parteciperà al progetto nel mercato del Regno Unito in collaborazione con il principale distributore di pneumatici European Tyre Enterprise Ltd. (ETEL) che possiede Kwik Fit e Stapletons, le sue attività di vendita al dettaglio e all’ingrosso. ETEL è una grande azienda di manutenzione e riparazione auto del Regno Unito, nonché partner Hankook.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incidenti stradali: negli USA è record di vittime dal 2005

Parcheggio Malpensa terminal 1 e 2: costo e orari 2022

Multa zona traffico limitato: quanto costa?