Nuovo Jaguar E-Pace: dettagli e prezzi da 36 mila 800 euro

Vedremo dal vivo al prossimo Salone di Francoforte la Jaguar E-Pace, il SUV premium compatto che promette di dare filo da torcere alle regine tedesche

20 luglio 2017 - 9:00

La contesa delle Case costruttrici per il dominio del mercato auto internazionale passa innegabilmente per le nicchie dei modelli a ruote alte. Tra queste ultime quelle più vivaci, remunerative e competitive ha assunto un ruolo sempre più rilevante quella relativa ai SUV premium compatti; estremamente strategico per i costruttori, il segmento ha appena accolto la Jaguar E-Pace, il secondo modello sport utility del brand britannico. Presentata, con immagini ufficiali, la scorsa settimana la E-Pace concentra in appena 4.39 metri l'inconfondibile stile del Giaguaro e si propone come alternativa alla compagine dei modelli tedeschi. Scopriamo i dettagli del nuovo SUV compatto e i prezzi di listino.

DAL REGNO UNITO UNA SPINA NEL FIANCO PER LE TEDESCHE Per una casa automobilistica non avere almeno un modello a ruote alte in commercio significa, al giorno d'oggi, essere praticamente tagliata fuori dai segmenti più combattuti e profittevoli del mercato attuale. Negli ultimi anni anche brand “insospettabili” hanno allestito e immesso sul mercato, anche in tempi brevi, modelli SUV per potere aggiudicarsi quote più o meno importanti di questo segmento così strategico. (Scopri Bentayga, il primo SUV Bentley. Leggi qui). A questo stuolo di costruttori si è unita Jaguar, con la F-Pace prima e alla quale ha, nei giorni scorsi, affiancato la compatta E-Pace. Con l'introduzione di questo nuovo modello la Casa britannica diventa un concorrente alquanto scomodo per le attuali reginette, tedesche, del segmento dei SUV premium compatti. Uno dei modelli sui quali il Giaguaro è, commercialmente, pronto a balzare è la BMW X1, ma la lista delle potenziali prede sembra essere piuttosto corposa. Guarda di seguito il video promo del volo con avvitamento da 270 gradi della Jaguar E-Pace.

STILE PULITO E LINEE FLUIDE PER UN FELINO PRONTO A GRAFFIARE Esteticamente la Jaguar E-Pace ripropone lo stile, permeato di eleganza e sportività, già visto sul primogenito SUV della Casa britannica, rispetto alla quale è più corta di ben 34 centimetri. Fin dal primo sguardo la vettura colpisce per la pulizia e la fluidità delle linee, il corpo vettura sembra essere piuttosto armonioso e con un passo, il quale misura 268 centimetri, equilibrato in proporzione alle dimensioni dell'auto. A conferire grinta e carattere alla E-Pace provvede il frontale nel quale riecheggiano le scelte stilistiche della più recente versione della coupé F-Type, soprattutto per l'impostazione dei gruppi ottici. Nella vista d'insieme il nuovo SUV sfoggia un look facilmente digeribile e capace di conquistare gran parte dell'utenza già al primo incontro (In arrivo anche il SUV elettrico I-Pace, leggi qui i dettagli).

SPAZIO A VOLONTA' E CONNESSIONE A INTERNET 4G Nel rispetto della sua natura di veicolo sport utility la Jaguar E-Pace offre abitabilità reale per cinque persone e una capacità di carico piuttosto generosa. Il suo bagagliaio ha infatti una capacità di 577 litri nella configurazione standard, abbattendo lo schienale posteriore il vano di carico raggiunge i 1.234 litri. Gli interni si rivelano sobri e senza particolari fronzoli, scelte stilistiche che non escludono la presenza di un bagaglio tecnologico attuale e di livello. Al centro della plancia campeggia un display touchscreen da 10 pollici tramite il quale gestire il sistema di infotainment Touch Pro; è prevista inoltre la connessione internet 4G e l'hotspot wifi grazie al quale connettere i device dei passeggeri. A bordo sono inoltre presenti 4 prese da 12 volt e ben 5 porte USB per assicurare punti di ricarica per smartphone e tablet.

PREZZI IN LINEA CON LA CONCORRENZA MA OCCHIO ALLE PERSONALIZZAZIONI Il comparto delle motorizzazioni previste per la Jaguar E-Pace è composto da unità 4 cilindri della famiglia Ingenium; le unità alimentate a benzina sono due declinazioni, da 250 o 300 cavalli, del 2.0 litri, mentre quelle alimentate a gasolio, con la medesima cubatura, sono tre e con potenze da 150, 180 e 240 cavalli (Leggi qui l'approfondimento sui motori della famiglia Jaguar Ingenium). Il modello entry level è rappresentato dalla versione diesel meno potente, l'unica ad essere proposta in variante a due ruote motrici; il prezzo di partenza per questo allestimento è di 36.800 euro ma può lievitare in maniera consistente aggiungendo personalizzazioni e pacchetti di accessori. Simulando allestimenti dal configuratore presente sul sito della Casa costruttrice ci si accorge quanto sia facile sforare la soglia dei 70 mila euro. La prima uscita pubblica del nuovo SUV Jaguar è prevista per il prossimo Salone di Francoforte, nelle concessionarie è attesa invece entro il primo trimestre del 2018.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto con km scalati: nuove regole per evitare le truffe anche negli USA

Costo benzina in Germania: fino a 50 euro in più con l’ecotassa CO2

Bonus rottamazione auto per TPL: slitta il decreto