Nuova Peugeot 508: “sarà diversa e unica”. Le foto in anteprima dei test

Con la nuova Peugeot 508 la Casa del Leone ha deciso di puntare al segmento D con l'ìntento di portare innovazione, nel design e nei contenuti

21 marzo 2017 - 9:00

Peugeot ha deciso di scommettere su uno degli ambiti più delicati e al tempo stesso difficili del mercato, il segmento D, nel quale storicamente la fanno da padrone le berline dei brand tedeschi. Il prodotto con il quale la Casa del Leone è decisa a tentare l'impresa sarà la nuova Peugeot 508; al Salone di Ginevra il produttore parigino si è sbilanciato, definendo il nuovo modello come un agguerrito antagonista per vetture quali la BMW Serie 3, la Opel Insignia e la recentissima Volkswagen Arteon.

IL MISTERO DEL MULETTO CAMUFFATO DA 308 SW Abbiamo avuto nei mesi scorsi l'opportunità di vedere il muletto della nuova Peugeot 508 impegnato in test dinamici di messa a punto (Qui il set completo di foto spia della Peugeot 508); in quell'occasione le foto spia mostravano un prototipo “atipico”, nel senso che in luogo delle solite coperture posticce era stata utilizzata la carrozzeria, chiaramente modificata, della Peugeot 308 Station Wagon. Questa scelta lascia supporre che il costruttore, almeno al momento, non voglia fornire riferimenti sul design della vettura, la quale è stata anticipata come diversa e unica.

NUOVO PRODOTTO GENERALISTA DI QUALITA' In un'intervista rilasciata al magazine Autoexpress al Salone di Ginevra Laurent Blanchet, responsabile di prodotto Peugeot, ha definito la collocazione della futura Peugeot 508 e del marchio sul mercato: “Il posizionamento del nostro brand è nella fascia alta del mainstream. Cosa significa? Significa che non ci riteniamo un marchio premium, per quello c'è DS. Quello che vogliamo è essere un ottimo marchio generalista e per farlo dobbiamo essere presenti e competitivi anche nel segmento D” (Sapevi che PSA ha rilevato il brand Opel?).

DESIGN ISPIRATO AL CONCEPT INSTINCT In merito a quelli che saranno i contenuti e il design della Peugeot 508 il magazine britannico ha raccolto le dichiarazioni del capo design della Casa francese Gilles Vidal:” Il segmento D in Europa sta morendo ed è necessario introdurre modelli innovativi e compatti; aspettatevi ( riguardo alla 508), un'auto fortemente ispirata alla Instinct Concept recentemente proposta al Mobile World Congress (e al Salone di Ginevra)”. La berlina parigina sarà sviluppata sulla base della piattaforma PSA EMP2, grazie alla quale sarà possibile realizzare anche una variante ibrida (Anche la DS 7 Crossback deriva dall EMP2); nei piani del costruttore la Peugeot 508 giungerà sui mercati entro la prima metà del 2018, quindi è lecito prevedere di scoprire l'auto nella sua forma definitiva ai saloni d'autunno.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto per neopatentati poco sicure: genitori diffidenti sugli ADAS

Come trainare una macchina

Come trainare una macchina: regole e sanzioni

Sale sulle strade: arriva l’antighiaccio ricavato dai cetrioli