Nuova Hyundai Santa Fe 2018: ecco le prime immagini ufficiali

Dopo le tante speculazioni delle passate settimane, Hyundai ha divulgato le prime immagini della nuova Santa Fe 2018

6 febbraio 2018 - 10:54

Forse uno dei modelli più iconici e rappresentativi del Marchio coreano giunge alla sua quarta generazione. La nuova Hyundai Santa Fe 2018 si presenta con un vistoso aggiornamento dal punto di vista del design sia degli esterni che degli interni come abbiamo avuto modo di appurare dalle prima immagini ufficiali. Immagini queste che giungono direttamente dal media press coreano di Hyundai, per questo mancano ancora alcuni dettagli tecnici sulla nuova SUV della Casa coreana, nonostante giungano importanti informazioni che riguardano la tecnologia e la sicurezza a bordo.

DESIGN PRIMA DI TUTTO È evidente come la nuova Santa Fe 2018 si vada a riallineare agli standard offerti dagli ultimi modelli, uno su tutti il B-SUV Kona e che lo allontanano dalla precedente generazione. Linee decisamente più audaci e all'avanguardia per la Santa Fe, che riceve un frontale completamente rinnovato. Nuovi i fari a LED ultra sottili posizionati ai lati della calandra a “cascata”, introdotta dalla Casa coreana sulla i30. Particolarmente ricercato anche il design dei fendinebbia che trasmettono ancora più aggressività al frontale. Questa è l'unica immagine disponibile, dalla quale possiamo ampiamente parlare dell'anteriore, ma non altrettanto del profilo laterale e, soprattutto del posteriore – qui il teaser che mostra il profilo muscoloso della nuova Santa Fe 2018. Ci aspettiamo comunque delle forme in linea con quanto visto all'avantreno.

TUTTI NUOVI ANCHE GLI INTERNI Seconda immagine condivisa da Hyundai riguarda gli interni della nuova Santa Fe 2018. Anche in questo caso è il design molto rinnovato e premium a colpire, con la plancia completamente ridisegnata. Anche in questo caso c'è un pizzico di Kona, soprattutto nel posizionamento dell'infotainment in alto e che permette di distogliere il meno possibile lo sguardo dalla strada. Non si ha modo di valutare quanto e se la strumentazione sia digitale o analogica, quel che è certo è che, i designer di Hyundai, abbiano puntato a forme sinuose ed estremamente ricercate, sia per le bocchette di raffreddamento, sia per l'intera plancia, soprattutto lato passeggero.

QUALCHE INFORMAZIONE SUI MOTORI Direttamente dal comunicato stampa divulgato da Hyundai scopriamo che, la nuova Santa Fe, sarà disponibile con 3 motorizzazioni: 2 diesel e un benzina. 2.0 e 2.2 per i motori turbo diesel, mentre 2.0 è la cilindrata scelta per il benzina – magari con tecnologia Smart Stream?. Con il cambio automatico a 8 rapporti, la Santa Fe sarà disponibile anche con la trazione integrale. Teniamo comunque il beneficio del dubbio, essendo questo comunicato riferito al mercato orientale e non al nostro, quindi ci aspettiamo qualche piccolo accorgimento esclusivo per il mercato europeo, con maggiori informazioni che riguardano consumi e prestazioni generali.

TANTA TECNOLOGIA A BORDO Nello stesso comunicato apprendiamo anche alcune delle dotazioni di sicurezza che saranno equipaggiate a bordo della nuova SUV di Hyundai. Insieme ai più classici sistemi ADAS, come cruise adattivo, lane assist e frenata di emergenza – sistemi che diventeranno a breve obbligatori – fanno il loro debutto altre tecnologie sviluppate da Hyundai. Interessante il Safe Exit Assist, che avvisa il passeggero se, mentre sta aprendo la portiera, stia sopraggiungendo una vettura e che non solo avrà un segnale acustico, ma bloccare immediatamente l'apertura della stessa. Ci sarà anche il Rear Occupant Alert – qui maggiori dettagli – che avvisa il conducente della presenza di un passeggero sul sedile posteriore. Come abbiamo detto più volte, queste informazioni ci sono giunte direttamente dal comunicato stampa di Hyundai South Korea, per questo aspettiamo la presentazione ufficiale al Salone di New York, per avere maggiori dettagli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

NCC restrizioni

NCC, restrizioni ingiuste secondo l’AGCOM: “Sono come i taxi”

Tesla Model 3: i 10 difetti più frequenti sulla carrozzeria dell’auto

Viadotti autostrade

Autostrade e Ponti: i nuovi controlli passano a una società internazionale