Nuova Fiat 500X: tutte le novità del restyling 2018

Estetica rinnovata, nuove motorizzazioni e di serie più dispositivi per la sicurezza di guida nella dotazione della nuova Fiat 500X 2018

28 agosto 2018 - 11:49

La Nuova Fiat 500X, crossover di dimensioni compatte del brand torinese, è stata sottoposta al restyling di metà carriera. Le novità non riguardano solo l'estetica rinnovata e l'abitacolo ridisegnato, ma anche la gamma delle motorizzazioni e la dotazione di serie ampliata da importanti dispositivi di sicurezza come Traffic Sign Recognition, Speed Advisor e Lane Assist. Per quanto riguarda gli allestimenti, la Fiat 500X restyling è disponibile nelle declinazioni Urban, City Cross e Cross, mentre la gamma cromatica è stata ampliata alle tinte Bianco Perla Tristrato, Blu Italia Metallizzato e Verde Techno Metallizzato. Già in vendita sul mercato italiano, è proposta al prezzo base di 15.500 euro.

LE NUOVE MOTORIZZAZIONI T3 E T4 Tra le novità della rinnovata Fiat 500X figurano le nuove motorizzazioni T3 e T4 a benzina (condivise con la nuova Jeep Renegade), ovvero il nuovo propulsore 1.0 Turbo a tre cilindri da 120 CV di potenza e 190 Nm di coppia massima, più il nuovo motore 1.3 Turbo a quattro cilindri da 150 CV di potenza e 270 Nm di coppia massima abbinato esclusivamente al cambio sequenziale a doppia frizione DCT a sei rapporti. Confermato il propulsore a benzina 1.6 E-Torq aspirato da 110 CV, assieme alle motorizzazioni diesel 1.3 MultiJet da 95 CV di potenza e 200 Nm di coppia massima o 1.6 MultiJet da 120 CV di potenza e 320 Nm di coppia massima, quest'ultimo disponibile anche nella versione DCT. Infine, la Fiat 500X restyling è proposta con la nuova unità diesel 2.0 MultiJet da 150 CV di potenza e 350 Nm di coppia massima, esclusivamente nella configurazione che abbina il cambio automatico AT9 a nove rapporti con la trazione integrale 4×4. Tutte le motorizzazioni della nuova Fiat 500X sono conformi alla normativa antinquinamento Euro 6d-Temp (di prossima introduzione) grazie al filtro antiparticolato GPF per i propulsori a benzina e alla tecnologia SCR per i motori a gasolio. Quest'ultima è un'importante novità, soprattutto per l'unità 1.3 MultiJet, perché in passato è stato più volte sottolineato che l'adozione della tecnologia SCR avrebbe reso i piccoli motori diesel incovenienti e destinati all'estinzione. Infatti, la 'gemella diversa' Jeep Renegade non è al momento disponibile con il propulsore 1.3 Diesel. Inoltre, stando a quanto dichiarato da Fiat, i motori a benzina della 500X restyling fanno registrare il 20% in meno di consumi, mentre i propulsori diesel sono più silenziosi nell'ordine del 20%.

LE NOVITA' ESTETICHE Esteticamente, la rinnovata Fiat 500X è riconoscibile per i nuovi gruppi ottici a led, con luci diurne DRL e fari posteriori a led. La lista degli optional comprende i fari Full Led, sviluppati da Magneti Marelli e finora proposti solo su vetture di più alto rango da parte di altri costruttori. Rispetto ai precedenti fari allo xenon, garantiscono il 20% in più di luminosità, nonché maggiore visibilità, minor consumo energetico, minore affaticamento degli occhi del conducente per la visibilità simile a quella diurna e l'area di visione più ampia. L'abitacolo è stato ridisegnato per essere più funzionale e confortevole, mentre il quadro strumenti è in perfetto stile 500 con tre elementi circolari, di cui il centrale racchiude il display TFT da 3,5 pollici ed affianca tachimetro e contagiri. Inoltre, a partire dall'allestimento City Cross, la dotazione di serie comprende il sistema multimediale UConnect HD Live con il display touch screen da sette pollici e l'autoradio digitale DAB, compatibile sia con Apple Car Play che con Android Auto. L'allestimento Cross, invece, prevede anche la funzione del navigatore satellitare.

MAGGIORE SICUREZZA DI SERIE L'equipaggiamento della Fiat 500X restyling comprende il sistema Traffic Sign Recognition che, attraverso la telecamera posta sul lato interno del parabrezza, riconosce i segnali stradali e rileva i limiti di velocità indicati sugli stessi cartelli stradali che appaiono in tempo reale come dati sul display del quadro strumenti per avvisare il conducente sui limiti da rispettare. Il suddetto dispositivo interagisce, inoltre, con la funzione Speed Advisor del sistema Speed Limiter che consente di adattare la velocità di marcia al limite indicato. Infine, la rinnovata Fiat 500X è dotata del sistema Lane Assist che, tra le velocità di 60 e 180 km/h, consente di mantenere automaticamente la corsia di marcia, grazie al sensore ottico della telecamera che stabilisce la posizione della vettura rispetto alla segnaletica orizzontale sulla carreggiata. In caso di cambio di corsia non intenzionale, senza attivazione degli indicatori di direzione, il dispositivo riconosce il cambiamento di traiettoria, emette un allarme visivo e agisce direttamente sul volante per contrastare la manovra.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Ganasce fiscali: cosa sono e come fare a toglierle

Inversione al casello autostradale: cosa si rischia

Pneumatici HL per auto elettriche: cosa cambia