Jeep Renegade 2019: le novità in anteprima e i nuovi motori Firefly

Ritocchi estetici e una nuova famiglia di motori, svelata la nuova Jeep Renegade al Parco Valentino

6 giugno 2018 - 15:00

A quattro anni dal primo lancio e dopo una scalata di tutte le classifiche europee, la Jeep Renegade subisce il tipico restyling di metà carriera e viene svelata in anteprima al Parco Valentino di Torino. L'estetica cambia ma non radicalmente, alcuni ritocchi sono bastata per renderla più moderna ed avvicinarla leggermente al concetto di cittadina che già di riflesso le appartiene. Le vere novità sono sotto al cofano: la Jeep Renegade MY19 fa esordire la nuova famiglia di motori Firefly, a detta di FCA più efficienti e meno inquinanti per mantenere la supremazia nel segmento e rispettare l'andamento del mercato.

RESTYLING DELICATO MA COMPLETO Dalle prime immagini rilasciate si nota come la nuova Jeep Renegade rispecchi l'impostazione “tradizionale” che le ha permesso di ottenere un successo straordinario portandola tra i modelli più venduti del Marchio in Europa. Nel solo maggio il mercato italiano l'ha vista piazzarsi in terza posizione con 5.101 immatricolazioni (dati UNRAE), giugno invece è il mese del reveal. Nell'anteprima europea del Parco Valentino di Torino, dove ovviamente FCA gioca in casa, la Jeep Renegade MY2019 si mette in bella mostra come una delle più attese alla kermesse. Qualche differenza con il precedente modello (qui la nostra prova) si nota fin da subito, come la nuova griglia che mantiene la classica impostazione a sette listelli ma contornata da linee più nette; sempre sull'anteriore risultano più spostate verso il centro del muso sia fendinebbia che le prese d'aria laterali. Le immagini rivelano la presenza di tecnologia a LED sia per le luci principali che per quelle diurne così come nei gruppi ottici posteriori, all'interno del quale spicca la tipica X aumentata in dimensioni.

NUOVI MOTORI Ma come abbiamo accennato prima il vero inedito è rappresentato dai motori. Chiaramente senza traccia alcuna di diesel, la nuova Jeep Renegade porterà al debutto la famiglia Firefly prodotta in Polonia e oggetto di consistenti investimenti. Si tratta di motorizzazioni leggermente più piccole rispetto alla precedente generazioni, ma nonostante ciò più potenti ed efficienti. Parliamo di tre e quattro cilindri, nel primo caso il 1.0 da 120 CV andrà a sostituire il precedente 1.6 eTorq (110 CV), nel secondo parliamo di un 1.3 turbo declinato nelle potenze da 150 CV e 180 CV che con tutta probabilità prenderà il posto del 1.4 Multiair. Queste le motorizzazioni disponibili al lancio, secondo FCA la nuova gamma produce emissioni di CO2 più basse del 15-18% rispetto ai precedenti propulsori, e vista le intenzioni di progredire verso l'elettrificazione non è escluso che presto verranno presentate varianti ibride.

PRESTO TUTTI I DETTAGLI Vedere la nuova Jeep Renegade per ora è possibile solo passando per la kermesse torinese del Parco Valentino, ma per avere tutte le informazioni anche riguardo alle eventuali novità riguardanti gli interni e soprattutto la tecnologia bisognerà però attendere ancora circa quindici giorni, quando avverrà la presentazione ufficiale – si vocifera di nuovi ADAS, intanto guarda i risultati del Crash Test della prima generazione. Tuttavia la Jeep Renegade MY 2019 dovrebbe essere nelle concessionarie già dalla prossima settimana, ma ovviamente non sappiamo ancora quale sarà il listino prezzi.  

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incidente con cane senza guinzaglio

Incidente con cane senza guinzaglio: chi paga i danni?

Autovelox e telecamere Ztl

Autovelox e telecamere Ztl possono verificare assicurazione e revisione

Decreto semplificazioni: le grandi opere che il Governo intende sbloccare