Velocità limitata e CareKey di serie: le funzioni “safety” Volvo

Volvo mantiene la promessa sulle funzioni safety: tutte le nuove auto avranno velocità limitata e CareKey di serie, anche a rischio di perdere clienti

21 maggio 2020 - 9:35

Volvo mantiene la promessa sulla sicurezza di guida e presenta le funzioni “safety” per le nuove auto. Velocità limitata a 180 km/h e CareKey di serie saranno i nuovi standard verso l’azzeramento dei morti e dei feriti a bordo di una Volvo. Ecco nel dettaglio di cosa si tratta.

VELOCITÀ LIMITATA E CAREKEY: LE FUNZIONI SAFETY SARANNO DI SERIE

D’ora in poi, ogni Volvo di nuova produzione avrà la velocità limitata a 180 km/h. La decisione, già annunciata da tempo, va oltre le normative e i regolamenti in materia con lo scopo di ridurre ulteriormente gli incidenti con conseguenze gravi e fatali. Oltre ad avere un limitatore della velocità massima, ogni nuova Volvo sarà dotata anche di CareKey. La funzione è del tutto simile a quella lanciata da Ford con MyKey sulle auto per neopatentati o da poter prestare senza preoccupazioni. Il limite di velocità a 180 km/h e il dispositivo CareKey di serie costituiscono un segnale molto forte contro i pericoli dell’eccesso di velocità sulle auto particolarmente performanti.

VELOCITÀ LIMITATA E CAREKEY: LE PRESTAZIONI NON SARANNO PIU’ FATTORE DI RISCHIO

Riteniamo che una Casa automobilistica abbia il dovere di contribuire a migliorare la sicurezza del traffico”, ha affermato Malin Ekholm, responsabile del Centro Sicurezza di Volvo Cars. “La tecnologia di limitazione della velocità, al pari del dibattito che ha stimolato, rientra perfettamente in questa linea di pensiero. La limitazione della velocità massima e Carekey aiutano le persone a riflettere e a rendersi conto che l’eccesso di velocità è pericoloso. Forniscono al tempo stesso maggiore tranquillità a chi guida e promuovendo un comportamento migliore da parte degli automobilisti”.

VELOCITÀ LIMITATA E CAREKEY: AI CLIENTI VOLVO PIACERÀ?

La limitazione della velocità massima si è rivelata un argomento controverso sin da quando è stata annunciata. Alcuni osservatori hanno messo in discussione il diritto di un costruttore automobilistico di imporre limitazioni ai clienti. Volvo Cars afferma di voler continuare a fare da pioniere su azioni che possano salvare delle vite umane, anche se in alcuni casi significa perdere potenziali clienti. Il problema connesso alla velocità è che quando si superano certi limiti, i sistemi di sicurezza a bordo e le infrastrutture non sono più sufficienti per evitare conseguenze gravi e fatali in caso d’incidente. Questo è il motivo per cui nella maggior parte dei Paesi occidentali vengono posti limiti alla velocità dei veicoli. Sebbene l’eccesso di velocità rimanga un problema diffusissimo e una delle cause principali delle morti per incidente stradale.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Ford Kuga ibrida a rischio incendio: 20 mila auto richiamate in Europa

Finestrini aperti e clima spento: si respira l’80% in più d’inquinamento

Mal d’auto: con la guida autonoma il 70% delle persone a rischio nel mondo