Kia: un nuovo SUV compatto entro l’estate

Con un bozzetto Kia anticipa l’arrivo di un nuovo SUV compatto. Anticipato dalla concept SP Signature, sarà parente della Hyundai Venue

15 maggio 2019 - 10:35

Kia ha appena diffuso la notizia di un nuovo modello di SUV compatto. Sarà destinato al mercato internazionale e sarà lanciato durante la seconda metà del 2019. Per ora ci sono solo due bozzetti. Ma tanto già si sa riguardo a questa nuova vettura della Casa coreana.

SI PARTE IN CASA

La Kia ha dichiarato che l’auto sarà inizialmente disponibile in Corea del Sud. Sul mercato interno debutterà in estate. Poi, nel corso del 2019 e nel 2020 sarà commercializzata nel resto del mondo. Per l’estetica Kia ha puntato su nuove linee taglienti, che differenziano la vettura dalla sua cugina Hyundai Venue. Con questa, infatti, condividerà pianale e meccanica. Dai primi disegni si notano principalmente i gruppi ottici dal design insolito. Sono definiti da una linea retta che si estende fin sopra la griglia, per poi chiudersi ai lati con due “riccioli” squadrati. I fari posteriori, invece, hanno una forma meno lineare ma comunque non perdono la caratteristica spigolosità.

QUATTRO METRI E POCO PIÙ

Kia non ha ancora rivelato il nome del modello. Oltre alla sua parentela con la Hyundai Venue recentemente debuttata a New York, si sa per certo che la vettura trae direttamente origine dalla concept SP Signature, presentata poche settimane fa dal marchio di Seul al Salone della capitale coreana. Proprio questo duplice legame farà sì che il nuovo SUV Kia si posizioni alla base dell’offerta della Casa in tema di auto a baricentro rialzato. Con una lunghezza di soli 4 metri, infatti, la nuova auto si posizionerà sotto la Stonic e sotto la Soul (che si è recentemente rinnovata), entrambe lunghe 4,14 metri.

ANTICIPATA DALLE CONCEPT

Il nuovo SUV di Kia arriverà sul mercato per rinnovare in modo radicale l’offerta della Casa nel Segmento. Per questo motivo è stata anticipata da una serie di concept che puntano a cogliere la reazione del pubblico. Sia sulle novità stilistiche sia su quelle inerenti i contenuti. In quest’ottica, la concept SP Signature è la naturale evoluzione della SP Concept presentata nel 2018. E nonostante le differenze, si notano elementi ricorrenti che danno un’idea precisa di come si evolveranno i prossimi modelli della Casa. I nuovi sottili fari a Led e l’originale mascherina frontale, ad esempio. O gli inediti gruppi ottici posteriori della SP Signature cono collegati da un unico elemento cromato orizzontale, presente anche nei bozzetti della vettura in uscita.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Crescono i gommisti in Italia: +8% in 10 anni

Spotify annuncia l’assistente vocale che “ascolta” i passeggeri

Sinistri stradali: fissate nuove linee guida per le riparazioni