Milano Area C: è partita la mini-multa

A Milano, sanzioni ridotte per chi si ravvede entro pochi giorni dall'ingresso vietato nell'Area C

1 ottobre 2013 - 6:55

Partiti: da poche ore, c'è una novità importante per l'Area C di Milano (il ticket d'accesso alla Zona a traffico limitato del centro, cioè alla Cerchia dei Bastioni). La sanzione resta sui 95 euro in tutto (incluse le spese di spedizione del verbale a casa), ma chi pagherà il ticket nei 7 giorni successivi al passaggio, verserà 30 euro di multa. Ricordiamo che le 43 telecamere ai varchi elettronici sono accese dalle 7.30 alle 19.30 dei giorni feriali (giovedì dalle 7.30 alle 18): il costo dell'ingresso è di 5 euro.

TUTTO SU INTERNET – L'acquisto e l'attivazione di questo nuovo tipo di tagliando da 30 euro (la mini-multa per chi si ravvede) è possibile attraverso My Area C. Sul nuovo portale web del comune (www.areac.it), l'automobilista può controllare gli accessi, regolarizzare i tagliandi ordinari ed effettuare il pagamento differito entro i 7 giorni. La registrazione delle targhe per le quali si vuole utilizzare il servizio si effettu all'interno dell'area web personale e verrà sempre conclusa con il rilascio di un codice identificativo personale (PIN master). Verrà attivato anche il servizio di pagamento dei tagliandi online tramite PayPal.

PIÙ SEMPLICE PER TUTTI – “L'Area C diventa più semplice – ha dichiarato l'assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran -. Grazie al nuovo pagamento differito, infatti, abbiamo voluto andare incontro a chi prima sarebbe stato sanzionato solo per dimenticanza. Anche il nuovo portale e l'introduzione di PayPal sono due modifiche pensate proprio per rendere più semplici tutte le operazioni necessarie a mettersi in regola”. Quindi, un vantaggio per il cittadino (30 euro, anziché 95), ma pure per il Comune, che si vedrà ridotto il contenzioso legale (ricorsi al Giudice di pace) e otterrà incassi sicuri e veloci. Tutti coloro che erano già registrati sul sito non dovranno effettuare alcuna nuova operazione e potranno accedere direttamente nell'area personale MyAreaC. Per tutti i nuovi utenti, invece, l'accesso all'area personale sarà possibile dopo la ricezione della password attraverso un Sms, che sarà inviato dopo essersi registrati nella sezione Servizi on line. Con la password sarà possibile accedere a MyAreaC per inserire e attivare le targhe per le quali si vuole utilizzare questo servizio. Il sistema a questo punto dell'operazione genererà, se la targa non è già presente, un codice identificativo personale (PIN master), che non permetterà ad altri utenti di associare la stessa targa ad altri profili.

IL PATTO CON LE AUTORIMESSE – È stato inoltre approvato in Giunta lo schema di Protocollo d'intesa con l'Apa, Associazione provinciale autorimesse. La delibera definisce i contenuti della convenzione da sottoscrivere con tutte le autorimesse che si trovano all'interno della Ztl Cerchia dei Bastioni e che garantirà a chi parcheggia l'auto nelle strutture convenzionate un tagliando da 3 euro, anziché 5, per l'ingresso in Area C. Questo permetterà di decongestionare ulteriormente il traffico causato dalla ricerca di parcheggio. In cambio, con l'adesione alla convenzione, si rinuncerà anche a eventuali contenziosi pendenti sul provvedimento Area C: proprio uno dei ricorsi aveva portato alla sospensione del ticket.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Ritorno in Zona gialla: norme su mobilità e spostamenti

Pulizia strade Firenze: orari e divieti

Auto elettriche pericolose? Scatta la distanza di sicurezza al parcheggio