Mercedes EQC 2019: bastano 2 mila euro per averla prima, ma in Norvegia [VIDEO]

Sarà prenotabile in Norvegia, e rappresenta l'esordio della famiglia EQ di Mercedes nel mercato delle elettriche, con il SUV EQC

20 settembre 2017 - 11:51

Il futuro è qui. Senza praticamente alcun preavviso o nota ufficiale, Mercedes ha lanciato la prevendita del primo SUV della famiglia EQ nella sola Norvegia – tanto sorprendente da non essere presente neanche nei piani futuri che Mercedes ha presentato qualche giorno fa. Dopo averla vista in azione al Salone di Francoforte 2017, con la presentazione della EQA, Mercedes da ufficialmente il via alla nuova famiglia di vetture a trazione completamente elettrica partendo da un SUV, l'EQC. Pochi i dettagli offerti, vi basti sapere che sono già stati prenotati circa 2.000 unità.

MERCEDES SI UNISCE A OPEL E AUDI Norvegia terra di auto elettriche. Già, perché se non bastava l'essere stati i primi a poter acquistare la Opel Ampera-e o i primi a poter prenotare la futura Audi e-tron quattro, da pochi giorni, e nella sola Norvegia, è possibile prenotare l'EQC, il primo SUV completamente elettrico di Mercedes. Le immagini che vedete allegate all'articolo non sono quelle definitive (consultabili direttamente sul mini sito creato da Mercedes Norvegia esclusivamente per il pre-ordine della EQC), ma si nota come riprenda in gran parte le forme dalla vettura che venne mostrata in anteprima al pubblico allo scorso Salone di Parigi.

2.000 EURO PER PRENOTARLA Per poterla ordinare bisogna versate una cifra pari a 2.138 euro (20.019 corone) per poter avere un diritto di prelazione sul futuro acquisto della EQC. Acconto interamente rimborsabile in caso di mancato acquisto, con la possibilità di prenotare una sola auto a persona. Questa la formula utilizzata da Mercedes in Norvegia per invogliare al pre-order del prossimo SUV elettrico. Storicamente, la famiglia di concept EQ di Mercedes, offre powertrain completamente elettrici, capaci, secondo le parole della Casa tedesca, di coprire distanze di 500 km, grazie ad un pacco batterie da 70 kW/h.

NORVEGIA ISOLA FELICE PER L'ELETTRICO La domanda sorge spontanea: perché proprio in Norvegia? I norvegesi hanno uno dei tassi di impiego più alti del mondo, grazie ad incentivi statali particolarmente generosi, come ad esempio l'esenzione dalle tasse per chi acquista veicoli elettrici e plug-in. Esistono inoltre vantaggi per i pedaggi e accesso a corsie preferenziali, per combattere il traffico e incentivare l'acquisto di vetture elettriche o ibride plug-in. Vi lasciamo con il video ufficiale di presentazione del primo SUV (acquistabile) di Mercedes – al quale seguiranno altre vetture elettriche, come annunciato da Mercedes al Salone di Francoforte 2017.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Le piste ciclabili sono più sicure ma aumentano il rischio di incidente

Monopattini elettrici a Milano

Monopattini elettrici a Milano: regna il caos e il Comune stoppa il noleggio

Tutor attivi in autostrada

Tutor attivi in autostrada: la Cassazione cancella lo stop