Mercedes congela i diesel negli USA: stop a omologazione nel 2017

Mercedes non venderà auto diesel MY2107 negli USA, la Stella rinuncia all'omologazione dei propri motori a gasolio e spingerà sui sistemi ibridi

11 maggio 2017 - 10:00

Vita sempre più dura per le motorizzazioni diesel, soprattutto negli USA. Le complesse procedure di omologazione riservate alle automobili equipaggiate con propulsori diesel sembrano scoraggiare i costruttori che importano i propri modelli negli Stati Uniti. Nelle scorse ore Mercedes ha comunicato di voler congelare i processi di omologazione imposti dall'EPA per i MY2017 con motori diesel (Sapevi che l'amministrazione Trump vuole tagliare i fondi all'EPA?). Dopo il Dieselgate Volkswagen la normativa nordamericana è divenuta stringente e impegnativa per i costruttori, ma la Stella potrebbe aver giocato d'astuzia.

DOPO IL DIESELGATE NULLA È COME PRIMA Dopo il clamoroso, e ormai passato alla storia, scandalo delle emissioni Volkswagen le autorità americane hanno voluto dare un deciso giro di vite alle omologazioni facili, introducendo procedure minuziose e controlli serrati. Il nuovo protocollo ha reso più complesso per le case costruttrici ottenere la necessaria omologazione per commercializzare le automobili sul mercato nordamericano. Per Mercedes il protocollo è troppo impegnativo e oneroso ed ha scelto di fermare tutto.

IL DIESEL RISCHIA DI ESSERE TAGLIATO FUORI PER SEMPRE Senza troppi giri di parole i vertici della Casa tedesca hanno dichiarato e motivato la propria scelta: “In combinazione con il maggiore sforzo di certificare i motori diesel negli Stati Uniti, abbiamo scelto di mettere in stand by il processo di omologazione per le nostre auto a gasolio”. Nella sua dichiarazione, raccolta dai giornalisti di Autonews, il costruttore ha dichiarato che la sospensione potrebbe diventare definitiva, anche se le intenzioni di concedere un'altra chance a berline e SUV a gasolio non mancano (Intanto in UK si incentiva la rottamazione dei diesel).

E SE FOSSE UN DIVERSIVO PER SFUGGIRE ALLE INDAGINI? Nelle vendite che Mercedes registra negli Stati Uniti i modelli con motorizzazioni diesel rappresentano una percentuale esigua sul totale. Bisogna inoltre tenere conto che tuttora il marchio tedesco è sotto indagine negli USA per eventuali brogli sui valori delle emissioni inquinanti e la decisone di stoppare l'omologazione potrebbe anche essere stata dettata dalla strategia (Leggi qui perché le autorità hanno convocato Mercedes su Dieselgate). Come alternativa al gasolio la Stella potrà offrire le varianti ibride già disponibili a listino.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incidenti stradali strade più pericolose d’Italia

Incidenti stradali 2018: le strade più pericolose d’Italia nel rapporto ACI

Dispositivi anti abbandono 30 euro bonus

Dispositivi antiabbandono e omologazione: come stanno le cose?

Incentivi auto elettriche 2020

Incentivi auto elettriche 2020: la guida regione per regione