Mercedes-Benz: ora Google è anche in auto

Mercedes stringe un accordo con Google per inglobare nel Drive Kit Plus le funzioni d'infotainment del più noto motore di ricerca

21 maggio 2013 - 7:00

Mercedes-Benz apre le porte delle sue auto a Mountain View, integrando al sistema d'intrattenimento di bordo alcune funzioni avanzate di ricerca Google.

ADDIO STRADE INTROVABILI(?) – La Casa costruttrice di Stoccarda aveva già presentato il Drive Kit Plus per iPhone con SIRI ma con la nuova SL, Mercedes ha annunciato l'integrazione dei nuovi servizi Google a bordo delle vetture. Grazie al Drive Kit Plus e alla Digital DriveStyle App, sviluppata da Mercedes-Benz, è possibile raggruppare sul display della vettura i contenuti multimediali dello smartphone nelle categorie “Social”, “Media” e “Luoghi”. La partnership tra Google e Mercedes-Benz, annunciata in occasione del CES 2012, consentirà di ampliare le funzionalità utili del Drive Kit Plus.

STREET VIEW ON BOARD – I contenuti speciali aggiunti semplificheranno la ricerca d'indirizzi e la visualizzazione delle mappe 3D direttamente a bordo come davanti al pc. Ricerca più veloce, ovunque tu vada: è possibile cercare indirizzi o mete speciali in modo ancora più veloce grazie ad un sistema intelligente di completamento automatico delle parole. Anteprima Destinazioni on-the-go: le destinazioni di navigazione possono essere esplorate in anticipo con Google Maps, sia con rappresentazione 3D degli edifici, con Google Street View, sia come indicazioni cartografiche.

LA NAVIGAZIONE CON LE STELLE – Sarà possibile raggiungere prima la destinazione evitando il traffico e scoprire i luoghi d'interesse nei dintorni con il metodo crowdsourcing. Conoscere i luoghi migliori della città: le mete speciali vengono visualizzate con il sistema di valutazione a stelle di Google e con l'indicazione degli orari di apertura. Inoltre le immagini caricate dagli utenti, svelano in anticipo cosa vi aspetta una volta giunti a destinazione. Condizioni reali del traffico: l'integrazione di Google Traffic Map, indica al guidatore i dati relativi al traffico in tempo reale, segnala percorsi alternativi liberi e calcola un eventuale ritardo a causa del traffico intenso. Tutte le funzioni Google saranno disponibili già dalla prima metà del 2013, mentre non è ancora assicurata la compatibilità con il nuovo iPhone 5 che dovrebbe essere annunciata entro la fine dell'anno.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

E-fuel insufficienti: copriranno il 2% delle auto ICE nel 2035

Telepass per pagare il Traghetto Stretto di Messina: come funziona?

San Gottardo: non siamo pronti agli incendi di camion elettrici