Mercato auto Italia: +8,2% ripresa e volumi record

Dopo lo spauracchio della flessione di aprile il mercato auto Italia torna a volare e segna i volumi di vendita più alti dal 2008 finora registrati

5 giugno 2017 - 9:00

Lo scorso aprile il mercato auto Italia, dopo 34 mesi consecutivi di crescita continua, ha subito una battuta d'arresto, segnando una perdita del -4.2%. A fiaccare la performance del mercato sono stati, soprattutto, i giorni lavorativi in meno rispetto al medesimo periodo dell'anno precedente. In maggio la situazione è cambiata radicalmente, oltre a ritrovare un segno positivo nelle statistiche, si è registrato un volume di vendita da record, con il miglior risultato dal 2008. In termini percentuali si è registrata una crescita del +8.2% e un buon posizionamento dei marchi italiani, nonostante sia peggiorato il clima di fiducia dei consumatori e delle imprese.

IL CALENDARIO QUESTA VOLTA E' FUORI GIOCO L'ultimo comunicato ANFIA ha diffuso i dati pubblicati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti riguardanti le vendite di automobili nuove nel mese di maggio appena conclusosi. Questa volta il calendario è fuori gioco, dato che nel 2017 e nel 2016, in maggio, si è lavorato 22 giorni (Scopri qui quanto pesano i giorni di festa sul mercato auto). Le immatricolazioni registrate il mese scorso hanno raggiunto quota 204.113, il miglior risultato dal 2008, quando le auto nuove immatricolate furono oltre 206.000. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno la crescita è stata quantificata nel +8.2%, un dato prossimo alla doppia cifra e significativo, visto che nel maggio 2016 si registrò una crescita del 28%.

AUTO ITALIANE SALDAMENTE AL COMANDO Nel consueto commento alla statistica, il presidente di ANFIA Aurelio Nervo ha sottolineato quanto, nonostante il clima di fiducia di consumatori ed imprese sia peggiorato, la performance del mercato auto italiano è da ritenersi buona, come è buona quella registrata dalle vetture italiane. Sei modelli di marchi nazionali sono infatti ben posizionati nella top ten mensile delle auto più vendute (Hai mai visto le foto dell'erede della Fiat Punto? Guardale qui!). Le prime tre posizioni della classifica sono infatti occupate, rispettivamente da Fiat Panda (14.746 esemplari), Fiat Tipo (7.738 esemplari) e Fiat 500 (5.319 esemplari); al quinto posto si piazza la Fiat 500L (5.319 esemplari) seguita a ruota dalla Lancia Ypsilon (5.285 esemplari) e dalla Fiat 500X (5.120).

MANCA POCO AL MILIONE DI AUTO ENTRO IL SEMESTRE Parlavamo in apertura del peggioramento del clima di fiducia, secondo l'indagine ISTAT a maggio sia l'indice del clima di fiducia dei consumatori che l'indice composito del clima di fiducia delle imprese sono diminuiti, passando, rispettivamente, da 107,4 a 105.4% e da 106.8 a 106.2%. Relativamente al dato sul clima di fiducia dei consumatori, il saldo relativo all'opportunità attuale di acquisto di beni durevoli, compresa una nuova auto, registra un calo passando da -58 a -59, mentre scende in maniera più consistente quello relativo alle intenzioni future di acquisto, passando da -63 a -69. Questi dati sembrano non frenare le vendite di auto nuove nel nostro Paese dove, dall'inizio dell'anno, sono state immatricolate 948.051 vetture nuove. (Leggi qui il consuntivo del mercato auto 2016).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Brand auto: oltre 1 su 2 ricompra Toyota. La classifica 2022

Polizze RC auto 2022: solo il 14,4% sono stipulate online

FIA lancia Drive with Care per la sicurezza stradale nel mondo