Mercato Auto Italia: ottobre a +7.1% e volumi di vendite al top

Ottobre si chiude con numeri positivi per il Mercato Auto Italia, volumi di vendita alti e il traguardo dei 2 milioni a fine anno è sempre più vicino

3 novembre 2017 - 9:00

Superati i party di Halloween e lo stop per la festa di Ognissanti ci giungono i dati relativi alle performance del mercato auto Italia per il mese di ottobre appena conclusosi. Quello che balza subito in primo piano è la crescita continua delle immatricolazioni nel confronto con il medesimo periodo dello scorso anno. Ottobre ha goduto di un giorno lavorativo in più rispetto al 2016 ma ha mostrato una crescita inferiore a quella registrata in settembre, parliamo di un punto percentuale in meno, 7.1% contro 8.1% (Qui tutti i numeri del mercato Italia di settembre). Dalle statistiche pubblicate da Federauto emerge il consistente volume delle immatricolazioni di auto a chilometri zero, rispetto allo scorso anno sono cresciute del +42%.

IL TRAGUARDO DEI 2 MILIONI ANNUI È SEMPRE PIU' VICINO Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha diffuso ieri i dati ufficiali relativi alle immatricolazioni di automobili nuove sul territorio italiano nell'ultimo mese; i numeri ci raccontano lo stato di salute del mercato nazionale e ci permettono di comprendere quali settori lo stanno realmente trainando. In ottobre sono state immatricolate 157.900 autovetture, portando a quota 1.692.047 gli esemplari iscritti al PRA dall'inizio dell'anno. Il record di volumi di vendita, mai registrati dal 2009, raggiunto in settembre viene superato in ottobre; con buona approssimazione a fine anno la cifra totale di immatricolazioni sarà quanto mai prossima ai 2 milioni di vetture (Il trend europeo è invece in controtendenza, leggi qui).

TROPPE KM0 DOPANO IL MERCATO Per comprendere su cosa poggiano realmente i numeri del mercato è interessante la disamina del presidente di Federauto Filippo Pavan Bernacchi il quale, con il supporto delle statistiche, chiarisce che anche il risultato di ottobre è frutto delle iniziative commerciali di case costruttrici e concessionari oltre che dall'apporto delle cosiddette autoimmatricolazioni di vetture a chilometri zero. Nel 2017 sono circa 300.000 le km0, pari al 15.5% dell'intero mercato e con un aumento del 42% rispetto a quanto registrato nel 2016. Ciò che deve far riflettere è il dato relativo al canale privati, definito dallo stesso Bernacchi la cartina al tornasole della salute del mercato; su base annua il canale fa segnare un -5.6%.

IBRIDE ED ELETTRICHE SEMPRE PIU' PRESENTI SUL MERCATO Scorrendo le immatricolazioni per tipologia di alimentazione è significativo il raggiungimento della quota del 4.3% di mercato per le automobili ibride ed elettriche le quali, progressivamente, stanno ricavandosi sempre più spazio nel panorama nazionale (Rimani informato su tutte le news sulle auto elettriche, leggi qui). Analogamente sale al 31.7% la quota delle automobili alimentate a benzina, mentre si ridimensiona, in negativo, quella delle diesel; queste ultime passano infatti dal 57.6% di settembre al 55.1% di ottobre. Per le auto a gas si apprezza la crescita della quota del GPL al 6.9%, statico invece il metano che conferma il 2% del mese precedente.

TOP TEN DI OTTOBRE, 5 AUTO ITALIANE PRESENTI Come di consueto chiudiamo con uno sguardo alla Top Ten dei modelli più venduti in Italia; in ottobre le auto di brand nazionali in classifica sono “soltanto” 5. Inamovibile dalla prima posizione è la Fiat Panda con 13.142 unità, tallonata dalla Lancia Ypsilon con 4.494 unità posizionata in seconda posizione. Bisogna scorrere fino alla quinta posizione per trovare la Fiat 500X con 3.385 esemplari e fino alla settima per la Fiat 500 con 3.169 unità. Chiude al nono posto la carrellata delle italiane, almeno per adozione, la Jeep Renegade con 3.051 immatricolazioni.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incidenti stradali strade più pericolose d’Italia

Incidenti stradali 2018: le strade più pericolose d’Italia nel rapporto ACI

Dispositivi anti abbandono 30 euro bonus

Dispositivi antiabbandono e omologazione: come stanno le cose?

Incentivi auto elettriche 2020

Incentivi auto elettriche 2020: la guida regione per regione