Matteoli: Recupero punti patente troppo facile

Roma, 10 ott. (Apcom) - L'effetto della patente a punti "si è perso" rispetto al periodo immediatamente successivo alla sua introduzione. Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero...

11 ottobre 2008 - 10:45

Roma, 10 ott. (Apcom) – L'effetto della patente a punti “si è perso” rispetto al periodo immediatamente successivo alla sua introduzione. Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, fa notare “che oggi con troppa facilità i punti persi si recuperano. Per questo occorre un provvedimento forte per fare in modo che chi li perde poi non li recuperi troppo facilmente, studiando una maniera seria per concederli nuovamente”.

Parlando a margine della presentazione delle iniziative per la Giornata europea della sicurezza stradale, Matteoli ha ricordato come negli ultimi cinque anni grazie al sistema della patente a punti gli incidenti stradali si sono “ridotti del 10% con un -20% di decessi”.

“Credo che la sicurezza stradale sia un aspetto culturale molto forte. Non possiamo aspettare che un ragazzo di 18 anni prenda la patente e la famiglia scarichi sull'ingegnere che gli ha rilasciato la patente tutta la responsabilità. Credo che la famiglia debba fare la sua parte e anche la scuola debba preparare anche sotto il profilo culturale, con un approccio diverso, alla sicurezza stradale”. Matteoli si è detto “lieto che il ministro Gelmini abbia condiviso questo parere e abbia inserito nella riforma della scuola il fatto che quando si parli di educazione civica si parli anche di sicurezza stradale”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Citroën cambia Brand Identity: nuovo logo dal 2023

Test gomme invernali 2022 – 2023

Multa per parcheggio vicino a incrocio: quanto si paga?