L'uso intelligente delle gomme fa risparmiare 900 litri di gasolio

Pirelli presenta Cyber Fleet all'IAA di Hannover, tecnologie smart per ridurre i costi di manutenzione e gestione delle flotte auto

20 settembre 2018 - 10:17

In occasione dell'IAA di Hannover 2018, salone dedicato ai veicoli commerciali, Pirelli espone Cyber Fleet. Grazie alla tecnologia bluetooth sarà possibile tenere sotto controllo gli pneumatici aumentando la sicurezza su strada e riducendo CO2 e consumo di carburante. Questa soluzione smart si rivolge alle flotte e mira a semplificarne la gestione senza dover dotare ogni veicolo di appositi hardware. La nuova generazione Cyber Fleet presenta quindi tempi di istallazione contenuti, garantendo una piena disponibilità dei dati raccolti tramite l'apposito cloud Pirelli. Il lancio sul mercato è previsto nel primo trimestre 2019 e partirà dal Regno Unito. Il monitoraggio pneumatici accresce la sicurezza dei mezzi e riduce costi e rischi; ecco come le tecnologie stanno cambiando il settore dei trasporti.

COME FUNZIONA CYBER FLEET SMART La nuova generazione Cyber Flett rientra negli sviluppi del progetto di digitalizzazione che Pirelli ha intrapreso dal 2005. In occasione del 67° IAA di Hannover sono state presentate due versioni del sistema gestionale; Cyber Fleet Smart e Cyber Fleet Gate. Cyber Fleet Smart si basa su sensori collocati all'interno dei pneumatici che trasmettono le informazioni raccolte direttamente alla app dedicata. L'autista, o il gestore della flotta, ricevono tramite bluetooth informazioni importanti come pressione e temperature delle gomme. I dati raccolti sono poi inviati al cloud Pirelli che, successivamente, mette a disposizione dettagliati report di utilizzo con inicazioni sull'efficienza del veicolo. Si tratta di una operazione che richiede meno di 30 secondi a fronte degli oltre 15 solitamente necessari. Il taglio dei tempi si accompagna alla semplicità di utilizzo della app che non richiede alcuna istallazione hardware a bordo dei mezzi.

CYBER FLEET GATE La versione Gate di Cyberfleet offre tutti i vantaggi della Smart automatizzando l'attività di raccolta dei dati. Un semaforo installato nell'area di parcheggio dei veicoli riceve indipendentemente le informazioni dagli automezzi. Al passaggio del singolo veicolo la luce sarà verde, ad indicare l'assenza di anomalie, oppure rossa, nel caso occorra procedere ad un intervento di manutenzione. Il gestore della flotta accede alle informazioni sul portale web Cyber Fleet Control. Il sensore semaforico controlla, quindi, tutti i veicoli in ingresso ed in uscita dall'area di sosta. Anche la versione Gate elabora un report riassuntivo che permette di evidenziare dati importanti su stato penumatici e consumo di carburante. Cyber Flett, nelle sue due versioni Fleet e Gate conferma l'importante livello tecnologico raggiunto da Pirelli nel settore (Leggi Pirelli miglior produttore dipenumatici del 2018).

PNEUMATICI SMART Il mercato delle smart-tyres è in forte crescita e i vantaggi sono numerosi. Prenumatici di qualità, con l'aiuto delle nuove tecnologie, garantiscono la riduzione di incidentalità e dei costi di manutenzione ma anche un importante contenimento della spesa per il caburante (Leggi attenzione ai rischi delle gomme false dalla Cina). Come spiega Gianni Guidotti, Chief Technical Officer di Pirelli Cyber „Le smart tyres dotate di sensori Cyber in grado di estrarre le informazioni chiave dell'interazione fra il pneumatico e la strada rappresentano una vera rivoluzione, le flotte nostre partner nello sviluppo della piattaforma hanno rilevato un risparmio annuo su una percorrenza di 100.000 km di oltre il 4% di gasolio, pari ad oltre 900 litri. Oltre ad un impatto ambientale più basso grazie alla riduzione delle emissioni, il vantaggio sta anche nella vita media dei pneumatici, che aumenta di circa il 10%”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incidenti stradali strade più pericolose d’Italia

Incidenti stradali 2018: le strade più pericolose d’Italia nel rapporto ACI

Dispositivi anti abbandono 30 euro bonus

Dispositivi antiabbandono e omologazione: come stanno le cose?

Incentivi auto elettriche 2020

Incentivi auto elettriche 2020: la guida regione per regione