Jaguar Land Rover, l'auto si adatta al meteo e previene gli errori di guida

Jaguar Land Rover ha presentato il brevetto per una nuova tecnologia che prevede il meteo e predispone al meglio la vettura e il suo assetto

27 settembre 2017 - 9:00

L'autunno ha ormai del tutto scalzato l'estate e un po' dappertutto sono aumentate le precipitazioni e sono calate le temperature medie; si tratta di condizioni meteorologiche che influiscono, o almeno dovrebbero farlo, sullo stile di guida degli automobilisti. Guidare in maniera consona su un fondo viscido aumenta il livello di sicurezza ma sappiamo che in tanti disattendono quella che è soprattutto una regola dettata dal buon senso. Jaguar Land Rover pensa che sia meglio che l'auto si adatti autonomamente per affrontare i disagi dell'inverno, siano essi legati al comfort di bordo che alla tenuta di strada.

BREVETTO GIÀ' PRESENTATO E MESSO AL SICURO Uno dei progetti ai quale stanno lavorando gli uomini del centro ricerche Jaguar Land Rover riguarda lo sviluppo di apparecchiature in grado di prevedere le mutazioni delle condizioni meteorologiche e capaci di predisporre la vettura ad affrontarle al meglio. L'idea di fondo è quella di lasciare che sia l'automobile stessa a interpretare le condizioni atmosferiche e del fondo stradale e configurarsi di conseguenza per mantenere un elevato standard di sicurezza. Il Gruppo JLR avrebbe già depositato un brevetto presso la World Intellectual Property Organisation dal quale si evince che il sistema consentirà alle vetture di adattare in modo ottimale la temperatura interna, le impostazioni della trasmissione e il controllo della trazione alle imminenti condizioni meteo (Sapevi che le prossime Land Rover saranno più urban e meno off road?).

LA NOVITÀ' DEL SISTEMA PREDITTIVO Secondo quanto riporta il magazine britannico Autocar il sistema che Jaguar Land Rover sta sviluppando è in grado di valutare la temperatura dell'aria, la pressione, l'umidità e l'intensità della luce e di poter utilizzare le informazioni meteo locali da una connessione GPS (Intanto JLR ha presentato l'assistente digitale per auto e casa, scoprilo qui). Dal file del brevetto si apprende che la previsione stilata può essere distribuita a uno o più veicoli sfruttando la tecnologia cloud. L'idea di adattare la trazione alle condizioni del tempo non è nuovissima, Mazda adotta già un sistema di sensori che valutano la temperatura, la quantità di pioggia e la pendenza della strada per determinare elettronicamente quanta coppia trasferire a ogni singola ruota; la novità introdotta da JLR è il sistema predittivo, capace di anticipare l'evolversi del meteo.

SOLUZIONE PENSATA PER LE FUTURE AUTO DRIVERLESS Sul termine di arrivo della nuova tecnologia messa a punto dal brand britannico ancora nulla di certo, l'aver presentato comunque un brevetto lascia intendere uno stato avanzato, se non già ultimato, dello sviluppo. Verosimilmente la nuova funzionalità predittiva sarà destinata ai futuri modelli a guida autonoma, la Casa è al lavoro già dallo scorso anno per testare su strade aperte al traffico una flotta di prototipi a tecnologia driverless. JLR inoltre si è imposta l'obiettivo di inserire per ogni modello della gamma una versione elettrica e ha promesso di farlo entro il 2020 (Scopri qui i progetti JLR per l'elettrico e il driverless).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto diesel e benzina: stop alla vendita nell’UE dal 2040?

Incentivi auto ecologiche Emilia-Romagna

Incentivi auto ecologiche Emilia-Romagna: nuovo bando ottobre 2019

Goodyear presenta UltraGrip 9+, migliora la durata degli pneumatici invernali