Intervista Mika Häkkinen, i consigli di guida e il suo parere su Halo

Il campione di Formula 1 ci racconta il suo lavoro di collaudatore di pneumatici, ecco le dritte ai lettori sul comportamento più sicuro alla guida

24 ottobre 2018 - 14:03

Come si comporterebbe un pilota abituato a guidare a oltre 300 km/h in pista quando si mette al volante della sua auto “normale”? Ce lo ha rivelato Mika Häkkinen campione di Formula 1 che abbiamo incontrato in occasione della presentazione con test su strada e in pista delle gomme estive Nokian ad alte prestazioni e ora consigliere d'eccezione nello sviluppo degli pneumatici Nokian per auto performanti. Ecco cosa ne pensa Mika Häkkinen delle ultime innovazioni che stanno trasformando l'auto dentro e fuori la pista, dagli pneumatici che lui stesso ha contribuito a migliorare, alle auto elettriche e a guida autonoma fino all'introduzione del roll bar HALO per migliorare la sicurezza delle monoposto più recenti di Formula 1. Quando vi troverete la prossima volta alla guida dell'auto nel traffico, tenete a mente i consigli di Mika Häkkinen qui sotto, che ha basato i suoi successi al volante sulla pazienza.

Qual è stato il tuo ruolo durante lo sviluppo del nuovo Powerproof?

Ho fatto parte del team di Nokian Tyres durante le fasi di sviluppo e test. Ero molto interessato a scoprire come lo sviluppo dei pneumatici per autovetture stradali differisce dallo sviluppo e dai test dei pneumatici di Formula 1. Naturalmente ho molta esperienza nel testare le gomme della Formula 1 e sono stato felice di fornire i miei feedback, pensieri e idee al team di sviluppo. Ho anche eseguito alcuni test ad alta velocità e devo dire che ero molto soddisfatto del prodotto finale che abbiamo introdotto sul mercato.

Quali consigli sono più importanti e utili per la squadra di R&D dal tuo punto di vista?

Le corse automobilistiche in quanto tali sono già piene di sorprese, quindi l'ultima cosa che ti piacerebbe avere è una gomma che ti sorprende. Detto questo, la prevedibilità e la coerenza per me è un punto molto importante, indipendentemente dalle condizioni.

Dalla pista alla strada, come si adatta il comportamento di guida?

Beh, avevamo sempre circa 20 auto in pista, quindi il traffico era spesso molto pesante. La misura di sicurezza più importante in auto è il conducente. Di solito sono molto calmo e un modesto guidatore nel traffico, perché ho imparato che non si può vincere molto essendo impazienti.

Quali consigli puoi dare ai “conducenti normali” che guidano ogni giorno su strade pubbliche?

Solo normali buone maniere, stai calmo, tieni abbastanza margine di sicurezza, lascia il posto agli altri piloti e per favore, tieni il tuo cellulare fuori dalla tua portata.

Qual è la tua idea sulle auto elettriche e a guida autonoma?

Penso che le auto elettriche e le auto a guida autonoma costituiranno una parte importante dei trasporti futuri. Le auto elettriche sono grandi in termini di convenienza e prestazioni e al top per performance ambientali. Le autovetture autonome sposteranno le persone da un punto A al punto B in futuro, penso che non ci sia alcuna discussione al riguardo. Tuttavia, credo ancora che ci sarà sempre la richiesta di guidare da parte delle persone. Mentre so che le auto a guida autonome diventeranno più popolari nei prossimi decenni; mi piacerebbe ancora vedere le corse automobilistiche dei piloti.

Qual è la tua opinione sull'HALO di F1? Utile o no?

In un modo molto semplice, se questo aiuta a salvare vite, allora sono a favore. Le auto di Formula 1 sono veloci come non erano e (HALO, ndr) c'è solo per proteggere i conducenti. Pollice in su per me.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto diesel e benzina: stop alla vendita nell’UE dal 2040?

Incentivi auto ecologiche Emilia-Romagna

Incentivi auto ecologiche Emilia-Romagna: nuovo bando ottobre 2019

Goodyear presenta UltraGrip 9+, migliora la durata degli pneumatici invernali