Il traffico in città ci paralizza per 100 ore l'anno

Secondo una recente ricerca, siamo bloccati dal traffico per 100 ore l'anno

5 aprile 2013 - 6:00

Ecco la mappa degli ingorghi in Italia secondo la ricerca della TomTom Italy & Balkans: dopo Palermo, Roma è quella messa peggio, dove  il pendolare ogni anno butta via 93 ore della sua vita nel traffico.

UNA QUANTITÀ ENORME DI INFORMAZIONI – TomTom ha analizzato sei trilioni di informazioni, raccolti in maniera anonima dai navigatori in 161 città del mondo. in un report annuale sul traffico. L'incubo degli automobilisti? Mosca. È la capitale russa la città più trafficata del mondo, superando Istanbul e Varsavia. In media, infatti, i tempi di percorrenza dei moscoviti sono il 66% più lunghi rispetto a situazioni di traffico scorrevole e il 106% più dilatati durante l'ora di punta mattutina. È quanto emerge dall'annuale ricerca TomTom Congestion Index, il più accurato barometro a livello mondiale del traffico nelle aree urbane. L'indice è basato sul rilevamento dei dati di percorrenza reali, misurati sull'intero network stradale di 161 città in tutto il mondo (di cui 59 in Europa). Il database di TomTom conta infatti più di 6 trilioni di misurazioni, e cresce ogni giorno di 5 miliardi di misurazioni.

PALERMO E ROMA, CHE STRESS – Il report non solo stabilisce la classifica dei livelli di congestione complessiva di oltre 161 città europee, ma analizza i livelli di traffico nelle singole città in momenti diversi della giornata e in giorni differenti della settimana. TomTom ha analizzato le capitali europee e le città con una popolazione superiore agli 800.000 abitanti. A livello europeo il 2012 rivela un indice di congestionamento medio pari al 24%: a conquistare il primo posto tra le città più ingorgate è dunque Mosca, che supera Istanbul (che lo scorso anno guidava la classifica europea) di addirittura 11 punti percentuali rispetto all'indice di congestionamento delle strade. Per chi ha visto i filmati degli incidenti stradali sulle strade russe, cliccatissimi su youtube, non sarà certo una sorpresa: gli spostamenti in auto sulle pericolosissime strade moscovite, infatti, si allungano in media del 68% rispetto ai momenti in cui le strade sono libere. Secondo posto per Istanbul, dove i tempi si dilatano “solo” del 51%, mentre Varsavia si aggiudica la medaglia di bronzo con un livello di congestionamento pari al 42%. E le italiane? Palermo e il suo hinterland, che con un “indice di congestionamento” del 39% si conferma la città più trafficata del Belpaese, è quinta a livello mondiale, superando persino una tentacolare megalopoli come Los Angeles. Al 10° posto c'è invece Roma, con un indice del 33%. Migliora decisamente Milano, che non solo esce dalla top 10, ma addirittura, in un anno, passa dal 12° al 20° posto in Europa. Dopodiché, viste le pessime perfomance delle città italiane in materia di imbottigliamento e di qualità dei mezzi pubblici, ci sarebbe da stilare la classifica delle metropoli con le strade più disasastrate: anche in questo caso, a livello di buche e asfalto in malora, siamo messi proprio male…

1 commento

Francesco
16:33, 13 aprile 2013

Mai sentito parlare di Waze? http://www.youtube.com/watch?v=eONNCDxUJaU

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h

Ztl Roma orari mappa permessi

Ztl Roma oggi in centro: mappa e come funziona

Misure antismog Emilia-Romagna

Emilia-Romagna: stop diesel Euro 3 dall’1 ottobre 2022 (ed Euro 4 nel 2023)