Il freddo fa strage di parabrezza. Lo dice Car Glass

L'azienda, tra i leader nella sostituzione dei veri auto, ha indagato sulla relazione tra le temperature rigide e i danni al parabrezza

21 marzo 2012 - 8:00

Freddo intenso e danni ai cristalli dell'auto. Un connubio sgradevole che si ripete ogni anno provocando numerosi fastidi ad altrettanti utenti della strada. Car Glass, la nota azienda attiva nel settore del cambio rapido dei cristalli, ha indagato sulla correlazione tra le temperature rigide e gli interventi di sostituzione dei parabrezza svolgendo una vera e propria indagine basata sui risultati dell'attività dei suoi 120 centri d'assistenza diretti sparsi sul territorio nazionale.

TRE SETTIMANE A CONFRONTO – I dati sulle sostituzioni effettuate nelle tre settimane più fredde di quest'anno, dal 6 al 25 febbraio, sono stati messi a confronto con quelli rilevati nella settimane precedenti, quelle dal 16 gennaio al 5 febbraio. Il risultato è un'insolita fotografia dell'andamento di questo genere d'intervento visto da un'angolazione particolare: quella legata alle condizioni metereologiche. Le conclusioni sono: più freddo, più vetri rotti. Non è nota, purtroppo, la ripartizione tra parabrezza sostituiti per motivi legati allo stress termico del vetro e quelli incrinati o frantumati da sassi o detriti scagliati da altri veicoli.

SOSTITUZIONI TRIPLICATE NELLE MARCHE – Il risultato dell'indagine indica che nel periodo del gelo più intenso le sostituzioni sono state il 27,1% in più rispetto a quello scelto per il confronto. Suddivisi per macro-aree, i dati dicono che nel centro Italia l'incremento è stato addirittura dell'88,9%, con le Marche, l'Abruzzo e il Lazio che hanno registrato valori record: rispettivamente, +194,6%, +172,2% e +110,2%. Tuttavia, anche in Sardegna si sono avuti aumenti significativi delle sostituzioni: +26%. Nel Nord Est, invece, ci si è limitati al 24,2% e nel Nord Ovest al 17,9%, un valore più contenuto rispetto alla media nazionale.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Acquisto auto nuova: per il 50% degli europei con un motore a combustione

Tesla usata: quanto dura la garanzia del Costruttore?

Assemblea Ania

Assemblea Ania: RC auto in calo del 5%, ma si può fare di più