Heycar, Volkswagen lancia il portale di vendita di auto usate online

Volkswagen lancia Heycar, una piattaforma per la vendita online di automobili usate. Sarà aperta anche ai dealer di qualsiasi altro marchio

Heycar, Volkswagen lancia il portale di vendita di auto usate online
I piani alti di Wolfsburg decidono di diversificare il business con l'obiettivo di rimpinguare le casse del Gruppo, decisamente provate dalle conseguenze economiche dello scandalo Dieselgate. Con questo obiettivo è stata creata da Volkswagen Financial Services la piattaforma Heycar, uno strumento sviluppato appositamente per la vendita online di automobili usate. Le automobili del Gruppo tedesco sono tra le automobili più vendute sul mercato di seconda mano in Germania, i vertici di VW puntano a raddoppiare la vendita di servizi finanziari, leasing e assicurazioni sfruttando il nuovo canale online. Attualmente il mercato online delle auto usate in Germania è paragonabile a un feudo da espugnare, il 95% delle vendite è infatti saldamente detenuto dalle popolari piattaforme Autoscout24 e Mobile.de.

OBIETTIVI AMBIZIOSI MA BEN LONTANI DAI BIG DELL'AUTO USATA ONLINE

Agli inizi di ottobre è stato lanciato sul web il portale Hey.car dedicato alla vendita di automobili usate (Leggi qui la guida all'acquisto di un'auto usata) e fortemente voluto dal Gruppo Volkswagen. Aprendo la homepage del sito vediamo in bella mostra il numero di autovetture attualmente in vendita ed è significativo il contatore sia già arrivato a oltre 51 mila inserzioni. Christian Dahlheim, responsabile vendite di Heycar, ha voluto svelare quali sono gli obiettivi a breve e medio termine del progetto: "Heycar conta già più di 50.000 veicoli e ha l'obiettivo di triplicare questo numero entro il prossimo anno. Con il tempo contiamo di raggiungere la quota di 300 mila inserzioni, ben lontani dal 1.2 milioni di Mobile.de".

PIATTAFORMA APERTA A QUALSIASI MARCHIO AUTOMOBILISTICO

Come dicevamo in apertura, in Germania il mercato online delle quattro ruote è letteralmente dominato dai celebri portali Autoscout24 e Mobile.de, due colossi che riescono a catalizzare, ad oggi, qualcosa come il 95% delle vendite di automobili usate sul web. Heycar, a differenza dei due mostri sacri, non ospiterà annunci pubblicitari e si focalizzerà esclusivamente sulle inserzioni dei veicoli in vendita. Il portale non sarà ad esclusivo appannaggio di operatori di "bandiera", quindi legati in qualche modo ai brand del Gruppo Volkswagen, ma è già aperto ai dealer di qualsiasi altro marchio (Scopri quali documenti non devono mai mancare quando si compra un usato).

VOGLIA DI CRESCERE ED ESPLORARE NUOVI MERCATI

Scalzare dalle posizioni predominati i principali portali di vendita dell'usato non sarà un'impresa facile ma, considerato che i modelli dei marchi VW, Audi, Porsche, Skoda e Seat rappresentano il 40% delle vendite di veicoli usati, la possibilità di raggiungere gli obiettivi fissati dal management sembra concreta. Come ha riportato Autonews il CEO di Volkswagen Leasing Anthony Bandmann ha dichiarato con determinazione alla stampa di settore: "Vogliamo crescere e sfruttare nuovi segmenti di clienti" (Qui la guida all'importazione di automobili dall'estero).

Pubblicato in Attualità il 27 Ottobre 2017 | Autore: Gabriele Amodeo


Commenti

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri