Questo sito contribuisce alla audience de

Esodo estivo 2018: ecco il calendario delle giornate con più traffico

Campagne di comunicazione, maggiori controlli e punti di assistenza in autostrada, ANAS e l’Italia si preparano al traffico dell’esodo estivo

Esodo estivo 2018: ecco il calendario delle giornate con più traffico
Per tanti italiani è finalmente arrivata l'ora delle ferie estive, come sempre l'esodo per le vacanze genera difficoltà di traffico e di sicurezza, i famosi "bollini rossi e neri" sono alle porte: sia autorità che automobilisti devono attrezzarsi al meglio. Il calendario del traffico diffuso da Autostrade per l'Italia potrà essere utile ai viaggiatori per programmare al meglio le partenze, in ogni caso Anas, Polizia, Vigili del Fuoco e Protezione Civile si preparano all'esodo con postazioni di soccorso, rafforzamento dei controlli (dove ritroviamo i Tutor) e diverse campagne di comunicazione, tra cui una contro l'abbandono dei cani.

ATTIVI ANCHE I TUTOR 

In previsione del grande aumento di traffico dovuto alle partenze, Viabilità Italia e ANAS hanno elaborato dei piani per monitorare accuratamente le strade e favorire lo scorrimento delle auto in sicurezza. Nel periodo estivo scenderanno in strada mediamente 1.400 pattuglie della Polizia Stradale e 800 della Polizia Ferroviaria, le quali riceveranno ulteriore sostegno dai Vigili del Fuoco, dalla Protezione Civile e da elicotteri che controlleranno le strade e il territorio dall'alto (ecco i dati emersi dagli ultimi controlli Vaczne Sicure). ANAS mette inoltre a disposizione 1.100 mezzi, 2.534 telecamere, 580 pannelli a messaggio variabile e 2.500 addetti. Aumenteranno i posti di blocco agli ingressi autostradali, in molti casi rafforzati da stazioni-laboratorio per i controlli anti-alcool e anti-droga, e ancora saranno attivati i "nuovi tutor" in autostrada su 22 tratte principali - scopri qui come funzionano. Ma saranno "in strada" anche diversi servizi di assistenza, annuncia la Polizia Stradale, con "53 punti presidiati dalla Protezione Civile per distribuire l'acqua, il raddoppio della presenza sanitaria in 8 aree di servizio e defibrillatori già disponibili su alcune tratte".

IL CALENDARIO DEI BOLLINI 

Per quanto riguarda le giornate più "calde" per viaggiare, Autostrade per l'Italia ha diffuso il calendario che potete vedere nell'immagine seguente. I primi bollini rossi sono stati segnalati già nei week-end passati di luglio, ma ovviamente saranno ad agosto i giorni più complicati: i bollini neri sono previsti sabato 4 e domenica 11 (sai quante persone viaggeranno in auto questa estate?). Chi partirà dopo ferragosto non troverà situazioni di traffico difficili, mentre per quanto riguarda i rientri verso le grandi città già a partire da sabato 18 agosto viene segnalato il primo bollino rosso, che ritroviamo per tutti i fine settimana fino a domenica 9 settembre, data in cui si dovrebbe tornare alla normalità. Per favorire in qualche modo lo scorrimento del traffico, ANAS ha annunciato di aver rimosso tutti i cantieri mobili, mentre ne rimangono attivi 162 "inamovibili". Come al solito sarà vietata la circolazione ai mezzi più pesanti di 7,5 tonnellate nelle fasce orarie 8-22 il sabato e 7-22 la domenica per tutto il mese di agosto e per le prime due domeniche di settembre.

I MESSAGGI AGLI AUTOMOBILISTI 

Oltre all'impegno attivo sulle strade, nel suo piano per l'esodo estivo 2018 ANAS lancia due campagne di comunicazione per sensibilizzare gli automobilisti sui temi delle distrazioni alla guida e dell'abbandono degli animali, legati entrambi alla sicurezza stradale. La prima si chiama #GUIDAEBASTA, e qui potete trovare tutte le informazioni relative, la seconda prende il nome di #AMAMIEBASTA ed è nata in collaborazione la Lega Nazionale per la Difesa del Cane. Spesso si registrano incidenti, anche mortali, causati purtroppo da animali randagi (l'obbligo di soccorso per gli animali è già in vigore da tempo, ma è cambiato poco come puoi vedere), e il fenomeno dell'abbandono cresce con l'arrivo dell'estate. La campagna #AMAMIEBASTA invita a denunciare immediatamente nel caso in cui si testimoni ad un caso di abbandono, considerato reato penale, e a seguire le norme previste dagli articoli 169 e 170 del Codice della Strada per il trasporto degli animali in auto (qui potete seguire anche i nostri consigli). Infine le radio partner di ANAS, i canali social, il web e anche l'app gratuta VAI metteranno a disposizione in tempo reale i dati sul traffico: una copertura totale per aiutarci a passare vacanze più sicure.

Pubblicato in Attualità il 27 Luglio 2018 | Autore: Redazione


Commenti


Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri