Ecorally 2016: SicurAUTO.it scalda i motori. Seguici in diretta

Da San Marino a Montecarlo vi mostreremo in anteprima l'Ecorally 2016 con le nuove prove segrete della gara di regolarità per auto ecologiche

27 maggio 2016 - 9:24

Parte ancora una volta l'edizione annuale dell'Ecorally, ormai arrivato all'undicesimo appuntamento, la gara dedicata alle vetture a basso impatto ambientale. Parallelamente alla competizione principale si sviluppa l'ottava edizione dell'Ecorally Press, omologa gara ma dedicata esclusivamente ai giornalisti, e noi di SicurAUTO.it saremo ecologicamente agguerriti e pronti sulla griglia di partenza per sfidare i colleghi provenienti da tutta Italia. Seguitevi live su Facebook e Twitter.

IN GARA PER IL QUARTO ANNO La nostra presenza in gara quest'anno sarà la quarta, dopo aver preso parte alle edizioni passate (leggi dell'equipaggio di SicurAUTO.it all'edizione 2015 dell'Ecorally), ma mentre conoscevamo le prove speciali da affrontare durante le scorse gare, quest'edizione si rinnova completamente non solo nel percorso – la partenza è prevista sempre da San Marino mentre l'arrivo non sarà a Città del Vaticano ma oltre confine, a Montecarlo – ma anche nelle sfide che ci attenderanno, tutte sul centesimo di secondo. E voi, ovviamente, le scoprirete assieme a noi.

PARTE IL TOTOAUTO Se di Ecorally si parla, un motivo ci sarà: nessuna velocità di punta stratosferica nel mentre si derapa sulla terra, ma in mente ci solo gli obiettivi dell'ecologia e del pieno rispetto di quanto impone il Codice della Strada, d'altronde il percorso si articolerà su strade aperte al pubblico. Bisogna consumare poco e soprattutto essere costanti quanto più possibile lungo tutta la tratta, ma con quale auto correremo? Potrebbe essere qualsiasi utilitaria a GPL o supercar ibrida, crossover plug-in o addirittura berlina elettrica. E poi, nel caso, con motore turbo o aspirato? Le variabili sono davvero tante ma non vogliamo togliervi la sorpresa di scoprirlo quando saremo direttamente sulla linea di partenza, giusto per lasciarvi vivere la nostra stessa trepidazione.

L'EQUIPAGGIO ED IL PERCORSO L'auto battente bandiera di SicurAUTO.it quest'anno sarà lanciata in gara con equipaggio composto da Luca Comandini e Claudio Anniciello, che cercheranno di centellinare i consumi per divertirsi e scalare la classifica. L'Ecorally aprirà le danze alle 8.30 del 17 Giugno, con le verifiche tecniche e la consegna del road book, mentre le auto lasceranno San Marino alla volta di Parma alle 14.30. Il secondo giorno alle 10.30 gli equipaggi si avvieranno verso Sanremo, passando per le strade panoramiche vicino i castelli di Parma e Piacenza, vero fulcro di questo Ecorally 2016, mentre l'ultimo giorno vedrà coperto il tratto finale dei 500 km previsti nei 3 giorni, da Sanremo a Montecarlo. Noi vi aggiorneremo live sui social network Facebook e Twitter, ma nel frattempo scoprite come funzionano gli impianti a GPL con il nostro #SicurEDU.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Ford: il futuro in Michigan tra auto autonoma e elettrica

Novità in arrivo nel Codice della Strada: la targa diventa portatile

10 Costruttori che hanno prodotto più auto con AEB nel 2018