Domani a Roma il premio “Targa Blu” per la sicurezza stradale

Il riconoscimento è giunto alla 4a edizione. il suo scopo è quello di premiare i più virtuosi tra gli enti proprietari di strade. Ma anche di stimolar

22 febbraio 2011 - 19:19

Verrà assegnato domani a Roma il premio “Targa Blu 2010” per la sicurezza stradale, un riconoscimento ideato per premiare gli enti proprietari di strade (italiani ed esteri) che si sono distinti per aver sviluppato e realizzato iniziative che hanno contribuito a migliorare la sicurezza stradale e la mobilità con l'obiettivo di ridurre il numero delle vittime e dei feriti della strada.

RICONOSCIMENTO E STIMOLO – Insomma, “Targa Blu”, giunto alla sua quarta edizione e della cui giuria fa parte anche SicurAUTO.it, è una sorta di “certificazione di qualità” della quale possono fregiarsi solo gli enti che possono assicurare in questo settore degli standard di sicurezza d'eccellenza sulle strade da loro gestite. Lo scopo del premio è, indirettamente, anche quello di stimolare lo spirito di emulazione da parte di altri enti che non hanno finora dimostrato troppa attenzione alle tematiche della sicurezza stradale. Il numero di enti che hanno partecipato all'edizione 2010 del premio sono in crescita. a oggi, sono oltre 400.

SERVE MAGGIORE IMPEGNO – Purtroppo, però, va sottolineato che ve ne sono ancora parecchi che non dimostrano sensibilità al problema, e ciò spiega in parte perché l'Italia non ha raggiunto gli obiettivi dettati dal Piano Nazionale, a sua volta mutuati dal programma europeo, che prevedevano l'abbattimento del 50% dei decessi nel decennio 2001-2010. Le autorità europee stanno per emanare il 2° programma che sarà valido per il decennio 2011-2020, e a questo proposito verranno elaborerati nuovi parametri di valutazione che gli enti dovranno rispettare per accedere al riconoscimento. Il premio Targa Blu è patrocinato dal Parlamento Mondiale degli Stati per la Sicurezza e la Pace e dal Sottosegretariato di Stato alla Presidenza del Consiglio per la famiglia.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

App parcheggio auto per trovare posto e pagare: la guida completa

Auto usate: +9% degli scambi tra privati da inizio 2022

Gomme invernali 215/55 R17: la classifica di Auto Bild