Daimler: dal 2018 acquisti online più sicuri con l'eCommerce senza password

Daimler si cimenta nelle tecnologie digitali e pensa a una piattaforma che snellirà le autenticazioni online e le procedure d'acquisto sicure

10 maggio 2017 - 9:00

Le attività collaterali nelle quali sono impegnate le Case costruttrici che intendono stare al passo con in tempi e cavalcare i trend del mercato, soprattutto in vista dell'avvento dei nuovi servizi di mobilità, esulano sempre più dall'attiva primaria di produzione e vendita di automobili. È il caso di Daimler, la compagnia tedesca sta lavorando a una piattaforma informatica per la gestione e custodia dei dati degli utenti e ad un sistema di autenticazione multisito per l'acquisto di beni e servizi.

L'EUROPA DIGITALE CHE VUOLE EMERGERE Snellire le procedure di autenticazione e di acquisto online mantenendo un alto standard di sicurezza per gli utenti. In queste parole possiamo riassumere il nuovo progetto al quale sta lavorando la tedesca Daimler. Ispirandosi, per sommi capi, a Facebook Connect, grazie al quale è possibile utilizzare un unico account per potere accedere a portali di servizio per fare acquisti online. La società ha infatti dichiarato, in relazione al progetto: “L'idea è quella di fornire una risposta europea ai principali competitor della platform economy” (Sapevi che Daimler vende batterie per lo stoccaggio casalingo dell'energia elettrica?).

UN DREAM TEAM ATTORNO A DAIMLER La Casa di Stoccarda non correrà da sola in questa nuova avventura, Daimler ha infatti firmato una lettera d'intenti con realtà quali Deutsche Bank,  Allianz, l'editore di servizi multimediali Axel Springer, gli esperti di tecnologia Core e Here Technologies, il provider di servizi di localizzazione (Leggi qui come i Big tedeschi delle quattro ruote hanno comprato Here). Christian Sewing, AD di Deutsche Bank, ha voluto commentare così commentare l'iniziativa: “Noi europei dobbiamo tirare fuori e dimostrare le nostre competenze nella digitalizzazione” aggiungendo poi “I tempi sono maturi per una piattaforma del genere, stimolerà la crescita dell'economia digitale europea con la massima sicurezza per gli utenti”.

UNA MASTER KEY UNICA PER ENTRARE OVUNQUE Proprio per quanto riguarda la sicurezza dei dati, delle transazioni e della privacy degli utenti-clienti sono state fatte rassicurazioni circa l'utilizzo dei più alti standard di sicurezza dei dati e la loro protezione. Il sistema prevede una Master Key, una chiave digitale ad alta sicurezza, accettata e riconosciuta dai venditori di beni e servizi e che permetterà di accedere ai siti ed effettuare rapidamente transazioni. L'iniziativa europea è alle prime fasi di progettazione, il gruppo di investitori ha annunciato con largo anticipo i propri piani al fine di attirare ulteriori e autorevoli partner (Scopri qui quali saranno i Mobility Services che i costruttori lanceranno sul mercato).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Costo Autostrade in Europa 2021: l’Italia è la seconda più cara

Il passeggero si sporge dal finestrino? Per la Cassazione c’è concorso di colpa

Riparazioni in officina

Le auto con più difetti sono tedesche: la classifica mondiale 2021