5 commenti

Miriam
10:21, 14 febbraio 2013

Non pensavo che Fiat avesse un servizio clienti così mastodontico! 😮

Io per due volte ho avuto problemi sulla mia 500 e devo dire che la soluzione degli inconvenienti è stata piuttosto rapida. Pure io sono stata richiamata per sapere se era tutto andato per il verso giusto, questa cosa mi ha colpito molto sinceramente.

Ho curiosato nel documento allegato e non credevo che si gestissero così tanti clienti… ora capisco perchè a volte le cose potrebbero non andare per il verso giusto. Certo è che se Fiat producesse auto più affidabili nel tempo sarebbe ancora meglio per noi clienti…

Franco
19:46, 21 febbraio 2013

Bene la teoria, male la pratica. All'atto pratico noi poveri automobilisti siamo abbandonati a noi stessi.
Auto Fiat 16 acquistata a giugno 2008, con gia 52 km all'attivo.
Nei primi 18 mesi rimasta in officina per ben 110 giorni senza avere risolto completamente i fastidiosi problemi.
Nel frattempo scopro che la vettura vendutami è gia vecchia di 18 mesi.
Pur essendo palese un comportamento scorretto da parte della concessionaria (riconosciuto anche dall'ispettore Fiat), la casa madre, essendo l'autovettura risultata in giacenza, se ne è lavata mani e piedi, invece di venire incontro ad un, ormai ex, affezionato cliente (1.500.000 km percorsi con 127, 128, UNO, TIPO, TEMPRA, nuova 500 e, purtroppo, SEDICI).
Evidentemente a Fiat non interessa perdere clienti, tanto c'è la Chrysler che trascina il gruppo.
Cara Fiat, prova a chiederti il perché 7 italiani su dieci acquistano straniero, nonostante la bontà dei nuovi prodotti (lo stesso giorno, ho acquistato anche una Fiat 500 di cui, in famiglia, siamo fieri possessori). Forse, una maggiore attenzione al cliente e alle "magagne nascoste? nei circuiti di vendita, aumenterebbe di molto il grado di soddisfazione e fedeltà del cliente e, di conseguenza, le vendite in Italia.
Conclusione: sono stato costretto a passare la pratica ad un legale.

oscar
21:48, 24 febbraio 2013

ottimo articolo e non di parte. Si evidenzia sempre più la crescita strategica della Fiat nell'era Marchionne. Si è sempre più messo il cliente, con i suoi gusti aspettative, al centro delle strategie di vendita. Fiat diventa sempre più internazionale. Solo la Fiom continua a non capirlo.

Caterina
8:33, 8 maggio 2013

Buongiorno, avrei bisogno di un'informazione.
Il 20/2/2013 ho acquistato presso AUTOFRANCIA di Torino (Corso Francia – Torino) una LANCIA Y GOLD ECOCHIC nuova mia figlia e ad oggi 8/5/2013 non é ancora arrivata.
Ho sollecitato più volte alla concessionaria e la risposta é sempre stata la stessa: “purtroppo dipende dalla Polonia, il telaio c'é già, la fattura pure, ma non é ancora stata consegnata”.
Io mi chiedo come é possibile.
Si pubblicizza tanto di acquistare macchine italiane e poi per averle ci vogliono 3 mesi?
Come é possibile che dalla Polonia ci mettano tutto questo tempo?
Mi rivolgo a voi per avere qualche informazione in più, ltre a sollecitare nuovamente la concessionaria.
Grazie
Saluti.

corrieri
18:29, 5 febbraio 2015

Ho acquistato una nuova panda 4×4, sono molto soddisfatto, ho pero'un problema fin dall'inizio, problema che i tecnici fiat non riescono a risolvere.Si tratta dei freni posteriori che stridono sia a marcia indietro sia a marcia avanti a velocità bassa.La vettura ha ancora 19000km, e credetemi non è un possibile non trovare una soluzione.I tecnici fiat mi dicono che questo problema esiste solo sulla panda 4×4(???).Confidando una adeguata risposta cordialità.