Continental sperimenta la tecnologia handsfree: l'auto si controlla a gesti

L'auto del futuro si controllerà a gesti secondo Continental, che mette a punto una tecnologia innovativa per non staccare le mani dal volante

17 maggio 2016 - 12:56

Arriva da Continental un nuovo sistema per aumentare la sicurezza delle auto: tratta il riconoscimento di gesti, permettendo così di segnalare all'auto alcuni comandi senza il bisogno di staccare le mani dal volante. I pannelli che capteranno i movimento potrebbero effettivamente essere un upgrade, ma bisognerà interfacciare una efficiente visualizzazione informazioni.

LE GESTURE SENZA TOCCO L'idea dei produttori di sistemi di sicurezza ed infotainment in campo automobilistico è quella di annullare ogni interazione tattile tra chi guida e l'impianto: lo scopo è evitare di far staccare le mani dal volante, fattore che riduce il controllo del veicolo in caso di manovra d'emergenza improvvisa. Si è cominciata a percorrere la strada dei comandi vocali, ma Continental ha presentato un nuovo sistema che riconosce dei movimenti standard eseguiti con le mani e che permette non solo di navigare nei diversi menù ma anche di rispondere o rifiutare una chiamata in arrivo sul telefono.

COME FUNZIONA IL SISTEMA Il prototipo che ha presentato Continental attualmente identifica quattro diversi tipi di gesti attraverso due pannelli trasparenti posti dietro la corona del volante, che però permettono a chi guida di navigare tra le applicazioni, gestire il telefono, settare il navigatore e controllare il computer di bordo. Ralf Lenninger, capo dello sviluppo sistemi all'interno di Continental, ha dichiarato che “questi movimenti sono intuitivi per chi guida e sono molto simili ai gesti che si fanno per comandare gli smartphone ed altri simili apparecchi”. Anche Hyundai ha immaginato soluzioni alternative per non far staccare le mani dal volante a chi guida (leggi del volante Hyundai che si usa in punta di dita), mentre TRW ha pensato addirittura alla possibilità di far traslare il volante da un lato all'altro (leggi l'idea di TRW del volante che fa cambiare conducente).

APPLICAZIONI E PERICOLI Seppure quest'idea possa puntare all'aumento della sicurezza è chiaro che la comprensione dei gesti dovrà essere tale da non dover distrarre chi guida in altro modo: il controllo del menù, così come l'eventuale notifica di una chiamata in ingresso e le relative istruzioni per eseguire le varie operazioni, dovranno essere a loro volta posizionate in modo da non distogliere l'attenzione dalla strada, magari grazie ad un Head-Up Display (leggi cos'è e come funziona un Head-Up Display).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h

Ztl Roma orari mappa permessi

Ztl Roma oggi in centro: mappa e come funziona

Misure antismog Emilia-Romagna

Emilia-Romagna: stop diesel Euro 3 dall’1 ottobre 2022 (ed Euro 4 nel 2023)