Strada dissestata

Strada dissestata: significato, segnale e prescrizioni

Che cos'è la strada dissestata? Significato, segnale e prescrizioni per i conducenti che si trovano dinanzi al cartello di strada deformata

12 luglio 2021 - 18:00

Qual è il significato di strada dissestata, quale segnale ne indica la presenza e quali sono le prescrizioni per i conducenti? Il cartello di strada dissestata o deformata è un segnale verticale di pericolo molto diffuso, posizionato sia nei centri urbani che fuori, da non confondere però con i segnali che indicano un dosso o una cunetta, simili nell’aspetto ma diversi nel contenuto. Cerchiamo di scoprirne di più.

IL SIGNIFICATO DI STRADA DISSESTATA

Per strada ‘dissestata’ o ‘deformata’ si intende una strada o una carreggiata in cattive condizioni, o con pavimentazione irregolare, che dev’essere pertanto percorsa con prudenza per prevenire eventuali sbandamenti, considerando anche gli altri veicoli. Le città italiane, da Roma in giù, sono purtroppo piene di strade dissestate: a questo proposito l’articolo 14 del Codice della Strada impone agli enti proprietari delle strade di provvedere alla manutenzione, gestione e pulizia delle stesse e di apporre la necessaria segnaletica segnalando, appunto, eventuali strade o tratti di strada con il fondo irregolare.

STRADA DISSESTATA: IL SEGNALE STRADALE

Per l’art. 85 comma 1 del Regolamento d’attuazione del CdS, il segnale di strada dissestata si usa per presegnalare un tratto di strada in cattivo stato o con pavimentazione irregolare. Il cartello è di forma triangolare con la punta rivolta verso l’alto, bianco con i contorni rossi e raffigurante al centro due dunette nere. Lo sfondo può essere anche giallo in caso di cantiere stradale. Il segnale di strada dissestata dev’essere posizionato 150 metri prima dell’inizio del pericolo e può essere associato a un segnale di limite massimo di velocità, oppure corredato da un pannello integrativo di estesa che indica la lunghezza del tratto dissestato.

Come detto in precedenza, il segnale di strada deformata non va confuso con il segnale di dosso (segnala un’anomalia altimetrica convessa della strada, anche artificiale, che può limitare la visibilità) e con quello di cunetta (segnala un’anomalia altimetrica concava della strada, ossia un tratto in discesa seguito da uno in salita).

STRADA DISSESTATA: PRESCRIZIONI DEL SEGNALE

Ricordiamo le principali prescrizioni e gli accorgimenti per i conducenti che si trovano davanti a un segnale di strada dissestata:

moderare la velocità (anche in assenza dell’eventuale segnale di limite massimo), a maggior ragione se si sta trainando un rimorchio;

– prevedere eventuali sbandamenti non solo del proprio ma anche degli altri veicoli, in particolare di quelli provenienti dal senso opposto;

– ridurre la velocità anche per evitare eccessive sollecitazioni e danni alle sospensioni;

tenere saldamente il volante, per controllare possibili sbandamenti.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

acea emissioni ue

ACEA fissa i target per l’azzeramento della CO2 nel 2035

Mobility manager: cosa fa, quando è obbligatorio [novità 2022]

Quanto è sicura la microcar XEV YOYO di Enjoy?