Si può guidare con gli auricolari

Si può guidare con gli auricolari?

Come risponde il Codice della Strada alla domanda 'Si può guidare con gli auricolari?' Ecco cosa prevedono le attuali norme in vigore

6 aprile 2020 - 14:00

Bella domanda: si può guidare con gli auricolari? Di primo acchito la risposta sarebbe un convintissimo SÌ. Negli ultimi anni, infatti, ci hanno per esempio spiegato che maneggiare lo smartphone mentre si guida un’auto è (giustamente) pericoloso, oltre che vietato dalla legge. E che chi vuole usare il cellulare può farlo solo con il viva voce o con le cuffiette, utilizzando i comandi vocali preliminarmente impostati. Tuttavia questa procedura è corretta solo fino a un certo punto, perché l’uso degli auricolari non deve in ogni caso compromettere la piena capacità uditiva del guidatore.

USO DEGLI AURICOLARI ALLA GUIDA E CODICE DELLA STRADA

L’articolo 173 comma 2 del Codice della Strada dispone infatti che “è vietato al conducente di far uso durante la marcia di apparecchi radiotelefonici ovvero di usare cuffie sonore, fatta eccezione per i conducenti dei veicoli delle Forze armate e dei Corpi di cui all’art. 138, comma 11, e di polizia. È consentito l’uso di apparecchi a viva voce o dotati di auricolare, purché il conducente abbia adeguata capacità uditiva ad entrambe le orecchie, che non richiedono per il loro funzionamento l’uso delle mani”. Pertanto, posto che la definizione obsoleta ‘apparecchi radiotelefonici’ (il CdS è del 1992, ricordiamolo) comprende anche gli smartphone e i tablet, la norma vieta l’uso di cuffie sonore alla guida di un’auto. A meno che non si tratti di auricolari che permettano comunque una buona capacità di ascolto.

SI PUÒ GUIDARE CON GLI AURICOLARI? SÌ MA A CERTE CONDIZIONI

Le cuffie sonore, per intendersi quelle che servono ad ascoltare la musica, provocano un totale effetto isolante (soprattutto se la musica è sparata a palla) che impedisce a chi le indossa di tenere sotto controllo ciò che accade nell’ambiente circostante e di sentire i rumori esterni, comportando anche una riduzione dell’attenzione. È quindi molto pericoloso usarle mentre si guida, ed è per questo che il legislatore ha deciso di vietarne l’utilizzo. A dire il vero anche gli auricolari, seppur meno potenti delle cuffie sonore, possono provocare un effetto isolante, tuttavia se adoperati nel modo corretto sono permessi. È consentito infatti l’uso degli auricolari alla guida se si indossano su un solo orecchio, così da continuare ad avere una piena capacità uditiva con l’altro. In questo modo si ritiene che il conducente riesca a rispettare i dettami del Codice della Strada.

SANZIONI PER USO IMPROPRIO DEGLI AURICOLARI ALLA GUIDA

Dunque sì agli auricolari, ma solo se occupano un solo orecchio. In caso contrario il conducente rischia una severa sanzione: multa da 165 a 661 euro + decurtazione di 5 punti dalla patente di guida. Se l’automobilista compie la medesima infrazione nel corso di un biennio si applica pure la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente da uno a tre mesi. Questo in attesa dell’inasprimento delle sanzioni previsti dalla mini riforma del Codice della Strada che però per il momento resta ‘congelata’.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incidente con patente scaduta

Incidente con patente scaduta: si può chiedere il risarcimento?

Come verificare il livello di usura del battistrada degli pneumatici

Dita chiuse nella portiera dell'auto

Dita chiuse nella portiera dell’auto: chi paga i danni?