Polizia stradale: quali sono i Corpi incaricati del servizio?

Il servizio di polizia stradale e la Polizia Stradale: cosa cambia e quali sono i Corpi che hanno le stesse funzioni e poteri

19 aprile 2021 - 11:22

Quando si parla di Polizia stradale il riferimento immediato è sempre alla Specialità della Polizia di Stato. Ma in realtà la legge italiana stabilisce in modo più ampio quali sono i Corpi incaricati del Servizio di polizia stradale. Spesso e volentieri, infatti, per quanto ci sia una suddivisione dei compiti, c’è sempre una certa sovrapposizione tra competenze delle forze dell’ordine. Ecco nel dettaglio chi è incaricato delle funzioni di polizia stradale e cosa cambia rispetto alla Polizia Stradale della Polizia di Stato.

CHI È INCARICATO DELLE FUNZIONI DI POLIZIA STRADALE

L’articolo 12 del Codice della Strada non lascia dubbi se si vuole sapere quali sono i Corpi delle forze dell’ordine incaricati del servizio di polizia stradale. Non c’è da meravigliarsi se spesso si fa confusione tra servizio e Polizia Stradale della Polizia di Stato. E’ infatti la Polizia Stradale, una delle quattro Specialità (le altre sono al Polizia Ferroviaria, la Polizia Postale e la Polizia per i Reparti Speciali) a vigilare sulle autostrade e strade extraurbane principali. Sembra chiaro che, essendo le autostrade, la principale rete di collegamento in Italia, la Polizia sia il corpo più in vista per giurisdizione territoriale. Ma non solo, gli altri Corpi demandati alle medesime funzioni di polizia sono:

– Polizia di Stato;

– Arma dei carabinieri;

– Guardia di finanza;

– Polizia provinciale, nell’ambito del territorio di competenza;

– Polizia municipale, nell’ambito del territorio di competenza;

– I funzionari del Ministero dell’interno addetti al servizio di polizia stradale;

IN COSA CONSISTE IL SERVIZIO DI POLIZIA STRADALE

Come abbiamo già visto, l’accezione di polizia stradale è molteplice come sono vari i Corpi delle forze dell’ordine a cui è affidato questo servizio coordinato dal Ministero dell’Interno. Le attività in realtà sono svariate e articolate in più compiti, sempre stabiliti dal Decreto Legislativo 30.4.1992, n.285 ed elencati nell’articolo 11 del Codice della Strada:

– Prevenzione e accertamento delle violazioni in materia di circolazione stradale;

– Rilevazione degli incidenti stradali (questa funzione è suddivisa tra Polizie locali in ambito urbano e Carabinieri-Polizia di Stato su strade extraurbane e autostrade);

– Predisposizione ed esecuzione dei servizi per la regolazione del traffico;

– Servizi di Scorta per la sicurezza della circolazione;

– Tutela e controllo sull’uso della strada;

– Operazioni di soccorso automobilistico e stradale;

QUALI SONO GLI ALTRI INCARICATI AL SERVIZIO DI POLIZIA STRADALE

Il servizio di polizia può essere svolto anche dagli agenti della Polizia Penitenziaria e diversi funzionari o incaricati del Ministero, Regioni, Province e Comuni che abbiano superato un esame di qualificazione. In particolare:

– Il personale dell’Ispettorato generale, dell’Amministrazione centrale e periferica del MIT, del Dipartimento per i trasporti terrestri del MIT e dell’A.N.A.S.;

– Impiegati degli uffici competenti in materia di viabilità delle regioni, delle province e dei comuni (con giurisdizione solo sui territori di competenza);

– Il personale delle Ferrovie dello Stato e delle ferrovie e tramvie, limitatamente alle violazioni commesse nell’ambito dei passaggi a livello;

– Il personale delle circoscrizioni aeroportuali dipendenti dal Ministero dei trasporti;

– I militari del Corpo delle capitanerie di porto;

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Viaggi all'estero 2021

Rientri dall’estero 2021: stop alla quarantena per i viaggi da UE e UK

Tesla Autopilot: conducente arrestato per guida pericolosa

Auricolari alla guida

Auricolari alla guida: rischio incidente in 1 caso su 2